DPCM zona rossa: vietati anche Pilates e Yoga all’aperto

DPCM zona rossa: vietati anche Pilates e Yoga all’aperto

Secondo il DPCM del 3 novembre con le nuove misure anti Coronavirus: in zona rossa sospese anche le attività di Pilates e Yoga all'aperto.

L’arrivo dell’ultimo DCPM contenente le misure contro il Coronavirus ha segnato una stretta decisa al numero di attività consentite. Soprattutto per quanto riguarda le zone rosse, che si vedranno costrette a rinunciare anche a diverse attività sportive e motorie. Tra queste ad esempio lo Yoga o il Pilates: il divieto sarà valido anche qualora le lezioni fossero previste all’aria aperta.

Le misure sono contenute nel DPCM firmato il 3 novembre 2020 ed entrato in vigore venerdì 6 novembre. Chi risiede in una zona rossa si troverà suo malgrado a dover prestare diverse accortezze al fine di rispettare le disposizioni ed evitare possibili multe (senza dimenticare il rischio contagio).

Per quanto riguarda lo sport in generale vengono sospese anche le attività precedentemente consentite, ovvero quelle all’aperto in forma non individuale. Incluse quindi le lezioni di Yoga e Pilates. Come recita il DPCM firmato il 3 novembre 2020 dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte:

  • Tutte le attività previste dall’articolo 1, comma 9, lettere f) e g), anche svolte nei centri sportivi all’aperto, sono sospese; sono altresì sospesi tutti gli eventi e le competizioni organizzati dagli enti di promozione sportiva;
  • È consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona e con obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie; è altresì consentito lo svolgimento di attività sportiva esclusivamente all’aperto e in forma individuale.

DPCM anti-Coronavirus, le attività incluse nell’art.1 comma 9, lettere f e g

Di seguito riportiamo quelle che sono le attività citate come sospese dal DPCM 3 novembre 2020 all’interno di una zona rossa. Secondo la “lettera f” restano sospese le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali, senza alcuna eccezione. Stop anche alle attività previste da centri e circoli sportivi, pubblici e privati, anche se svolte all’aperto. Di seguito il testo relativo alla “lettera G”:

Fatto salvo quanto previsto alla lettera e) in ordine agli eventi e alle competizioni sportive di interesse nazionale, lo svolgimento degli sport di contatto, come individuati con provvedimento del Ministro per le politiche giovanili e lo sport, è sospeso; sono altresì sospese l’attività sportiva dilettantistica di base, le scuole e l’attività formativa di avviamento relative agli sport di contatto nonché tutte le gare, le competizioni e le attività connesse agli sport di contatto, anche se aventi carattere ludico-amatoriale.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle