Dormire male per quattro notti fa ingrassare

Dormire male per quattro notti fa ingrassare

Dormire poco può aumentare il rischio di ingrassare con aumenti rapidi di peso, a sostenerlo uno studio condotto negli USA.

Dormire male per alcune notti di fila predispone all’aumento di peso. Un sonno insufficiente per almeno quattro volte di fila si rivelerebbe un fattore di rischio per chi tende a ingrassare secondo i ricercatori della Pennsylvania State University, che vedono nelle alterazioni a carico del sistema di stoccaggio del grasso e del senso di sazietà i punti chiave di questo meccanismo. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Lipid Research.

Mangiare troppo dopo una notte di sonno insufficiente esporrebbe tra l’altro a picchi nei livelli di insulina nel corpo, confermando indirettamente la teoria che vede nel dormire poco e male un fattore di rischio per patologie metaboliche come obesità e diabete. Sono quindici i partecipanti inclusi nello studio, tutti uomini intorno ai 20 anni.

Ai partecipanti è stato chiesto di dormire per 10 ore a notte a casa e poi di dormire per ulteriori 10 notti presso i locali del Clinical Research Center at Penn State. Durante il periodo presso l’università i giovani hanno seguito una dieta ricca di grassi con cene ipercaloriche a base di chili e pasta, dormendo poi non più di 5 ore.

In base ai prelievi del sangue è emerso il picco nei livelli di insulina successivamente alla cena ipercalorica e alla notte di scarso sonno. Un altro effetto è risultato l’accelerato ritmo di accumulo del grasso e il conseguente incremento di peso. Come ha concluso la dott.ssa Kelly Ness, Former graduate student presso la Pennsylvania State University:

Esporsi a una vita di sonno ridotto può incrementare il rischio di obesità, diabete e altri tipi di disturbi metabolici.

Fonte: Journal of Lipid Research

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Uber JUMP: come noleggiare le biciclette elettriche