• GreenStyle
  • Salute
  • Dolcificanti artificiali aumentano rischio diabete secondo uno studio

Dolcificanti artificiali aumentano rischio diabete secondo uno studio

Dolcificanti artificiali aumentano rischio diabete secondo uno studio

Chi consuma molti dolcificanti artificiali potrebbe correre un rischio più alto di sviluppare il diabete di tipo 2: la scoperta dei ricercatori australiani.

I dolcificanti artificiali potrebbero aumentare il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. Gli esperti hanno scoperto che nell’organismo di coloro che consumano un’elevata quantità di edulcoranti artificiali, come quelli che vengono utilizzati in bevande dietetiche, cereali per la colazione e altri cibi, cambia il modo in cui il corpo risponderebbe agli zuccheri.

Tutto ciò porterebbe con il tempo ad un’alternanza di picchi elevati e livelli bassi di glucosio nel sangue, una caratteristica che può rivelarsi estremamente pericolosa. In una persona sana il corpo umano rallenta, dopo un pasto, la velocità di assorbimento dello zucchero.

Gli scienziati australiani dell’Università di Adelaide hanno visto che le persone che consumavano una grande quantità di dolcificanti per due settimane mostravano una capacità significativamente ridotta di controllo sull’assorbimento del glucosio.

Gli studiosi hanno monitorato 27 volontari sani che hanno consumato diversi edulcoranti oppure un placebo. Questi prodotti venivano assunti sotto forma di capsule prese tre volte al giorno prima dei pasti per 14 giorni. Alla fine i soggetti sono stati sottoposti a test per verificare la loro risposta al glucosio, sono stati analizzati i loro livelli di zucchero nel sangue e quelli di insulina. Inoltre sono stati misurati i loro tassi di peptidi intestinali.

Questi ultimi di solito agiscono per limitare l’aumento del glucosio nel sangue dopo i pasti. Nei pazienti che avevano assunto più dolcificanti il livello dei peptidi era ridotto. Nessun cambiamento era invece avvenuto in coloro che avevano ricevuto un placebo.

La ricerca è stata molto importante, perché tocca un problema molto comune e fondamentale per la salute umana. I dolcificanti artificiali sono degli additivi molto utilizzati non solo dai pazienti con glicemia elevata, ma anche da individui sani che vogliono arrivare a gestire meglio la loro assunzione di zucchero.

Ricerche precedenti hanno anche dimostrato che il consumo di dolcificanti artificiali potrebbe essere associato all’aumento del peso. Gli esperti hanno sottolineato che sarebbe essenziale approfondire i meccanismi sottostanti a questi processi che avvengono nell’organismo umano, per disporre di un’arma in più nella prevenzione del diabete.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

Ti potrebbe interessare

Diabete di tipo 2: sostituire tabacco con snack aumenta il rischio del 20%
Salute

Il diabete di tipo 2 costituisce un rischio per chi smette di fumare e sostituisce il tabacco con gli snack. Un nuovo studio ha riscontrato che in questa situazione il rischio di incorrere nel diabete aumenta del 20%. Gli scienziati della Harvard TH Chan School of Public Health sono riusciti anche a capire perché smettere […]