Dimagrire: saltare i pasti fa aumentare di peso

Dimagrire: saltare i pasti fa aumentare di peso

Per dimagrire non è opportuno saltare i pasti, perché questa abitudine potrebbe portare ad un aumento di peso, come dimostra un recente studio.

Dimagrire è sempre più l’obiettivo di molti. A tutti piace poter sfoggiare una forma fisica perfetta, liberandosi dei chili di troppo. Tuttavia per raggiungere questo obiettivo non sarebbe opportuno saltare i pasti, perché uno studio recente conferma che farlo può far aumentare di peso.

I ricercatori dell’Università di Helsinki sono arrivati alla conclusione che mangiare regolarmente sarebbe il modo migliore per restare in forma e facilitare il controllo del peso specialmente con l’avanzare dell’età. Fare una dieta protratta nel tempo e saltare i pasti possono avere come conseguenza il rallentamento del metabolismo.

In questo modo non si riuscirebbe a dimagrire, nonostante le buone intenzioni di chi si priva eccessivamente del cibo. Il dimagrire spesso è una questione di equilibrio e non ci si può improvvisare delle diete fai da te, per non rischiare di ottenere l’effetto opposto a quello desiderato.

Gli studiosi ne sono convinti. Gli esperti hanno raccolto dati che si riferiscono a più di 4 mila giovani uomini e donne. Analizzando alcuni fattori che influivano sul peso e sui cambiamenti dei partecipanti nel corso di 10 anni hanno scoperto che mangiare regolarmente aveva un effetto migliore rispetto al seguire una dieta.

Già ricerche simili erano state incentrate su questo punto. Sia nel 2013 che nel 2015 degli studi sull’argomento avevano dimostrato che saltare i pasti può aumentare anche il rischio di resistenza all’insulina e di incorrere nel diabete di tipo 2.

I risultati della ricerca di Helsinki dimostrano come per dimagrire sia importante concentrarsi sul mangiare pasti regolari, sul prendersi cura del proprio benessere e sul trovare un senso più generale del significato della vita.

Seguici anche sui canali social