Dimagrire: limone bollito nella dieta aiuta a perdere peso

Dimagrire: limone bollito nella dieta aiuta a perdere peso

Dal limone bollito un possibile aiuto naturale per chi è a dieta e vuole perdere peso, ecco come prepararlo.

Dal limone bollito possibili benefici per la salute. Torna di moda in questi giorni un presunto rimedio naturale per dimagrire, ovvero il consumo al mattino di acqua e limone. Si tratta di una pratica sulla quale ancora mancano precise basi scientifiche a supporto, ma che sembra godere tuttavia di un ampio seguito.

I benefici per chi è a dieta e vuole perdere peso si ritengono legati alla presenza di pectina nel preparato finale, sostanza che aiuta a controllare il senso di appetito. A questo si associa solitamente la supposta azione accelerante che la bevanda ottenuta produca sul metabolismo.

Per la preparazione servono 4 limoni ogni 2 litri d’acqua, 3 centimetri di zenzero a pezzetti o a fette sottili e 4 spicchi d’aglio. Vanno inseriti tutti gli ingredienti in una pentola, da mettere poi sul fuoco finché l’acqua non abbia iniziato a bollire. Lasciare poi in infusione finché il liquido non si sia raffreddato. Filtrare e riporre in una caraffa o altro contenitore di vetro, consumandone un bicchiere al mattino o a piacere in altri momenti della giornata.

Il consumo di questa bevanda si ritiene favorisca anche l’eliminazone delle tossine presenti nell’organismo, soprattutto nel fegato, favorendo un più generale stato di benessere. Altri benefici associati sono un’azione contro l’alitosi e quella di rinforzo del sistema immunitario. Attenzione però ai possibili effetti negativi, se ne raccomanda l’impiego per non più di 3-5 giorni consecutivi, a cui sarebbe opportuno fare seguire circa 10 giorni di stop.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi ricchi di magnesio: ecco quali sono (video)