Digiuno per 14 ore al giorno aiuta a combattere il diabete

Digiuno per 14 ore al giorno aiuta a combattere il diabete

Alternare 14 ore di digiuno a 10 in cui concentrare tutti i pasti aiuterebbe a ridurre i rischi legati al diabete, a sostenerlo uno studio statunitense.

Prevenire il diabete e ridurre contemporaneamente il rischio infarto sarebbe possibile grazie al digiuno. Secondo gli esperti della University of California San Diego (UCSD) limitare a 10 ore l’arco temporale durante il quale è possibile mangiare aiuterebbe a ottenere diversi benefici per il metabolismo. Inoltre favorirebbe anche una riduzione del grasso corporeo.

Durante lo studio i ricercatori californiani hanno analizzato le risposte cliniche di 19 partecipanti, tutti affetti da sindrome metabolica e più della metà obesi. L’84% dei volontari era sottoposto ad almeno un trattamento medico per tali disturbi. Tutti i partecipanti hanno seguito per 12 settimane una speciale dieta, che prevedeva l’obbligo di non mangiare nulla per 14 ore al giorno.

In sostanza i partecipanti si sono sottoposti a un digiuno quotidiano della durata di 14 ore, seguito da un intervallo di 10 durante il quale hanno consumato tutti i pasti della giornata. Nessuna indicazione è stata fornita riguardo cibi o quantità da consumare. Tratto comunque durante lo studio è stato il ritardare di due ore la colazione (rispetto al risveglio) e di anticipare la cena rispetto alle normali abitudini.

Stando ai risultati ottenuti la particolare dieta avrebbe garantito ai volontari una riduzione di almeno il 3% dei livelli di grasso corporeo, di peso generale e di BMI (Body Mass Index). Secondo quanto concluso dai ricercatori benefici sarebbero stati ottenuti anche in merito alla gestione dei livelli di zuccheri nel sangue e di controllo della pressione sanguigna.

Fonte: Daily Mail

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Mercedes-Benz VISION AVTR: video dell’elettrica del futuro ispirata ad Avatar