Diete: pesarsi tutti i giorni aiuta a dimagrire, studio USA conferma

Diete: pesarsi tutti i giorni aiuta a dimagrire, studio USA conferma

Fonte immagine: Time to diet | Shutterstock

Pesarsi tutti i giorni aiuta ad avere successo con le diete e a perdere più peso, la conferma da uno studio dell'American Heart Association.

Il successo delle diete passa per un utilizzo regolare della bilancia. Secondo uno studio condotto dai ricercatori della School of Nursing – University of Pittsburgh e della UCSF School of Medicine (University of California, San Francisco) pesarsi ogni giorno aiuterebbe chi vuole dimagrire a perdere più peso che con un semplice controllo settimanale. I risultati della ricerca sono stati presentati durante l’incontro “American Heart Association Scientific Sessions 2018”.

Nel corso dello studio sono state analizzate le abitudini e il percorso di dimagrimento di 1.042 individui, in maggioranza uomini (età media 47 anni). Gli studiosi hanno valutato l’eventuale corrispondenza tra controllo periodico del peso e successo delle rispettive diete attraverso i dati forniti dallo studio prospettico di coorte Health eHeart, che li ha raccolti (la ricerca è ancora in corso) attraverso una app scaricata dai partecipanti.

In base alle analisi effettuate è emerso come gli unici a mostrare un’effettiva perdita di peso nel corso dei 12 mesi siano stati coloro che si pesavano almeno 6 o 7 volte a settimana. Chi non utilizzava mai la bilancia o vi ricorreva soltanto una volta ogni sette giorni non sarebbe riuscito a dimagrire in maniera apprezzabile.

Dall’American Heart Association arrivano inoltre anche 5 consigli per riuscire a dimagrire e non riguadagnare il peso perduto. Il primo consiglio è di fissare degli obiettivi raggiungibili, senza rincorrere traguardi irrealizzabili che rischiano di far perdere fiducia nelle diete e in se stessi. Gli esperti statunitensi indicano come una quota potenzialmente valida una percentuale del peso totale compresa tra il 3 e il 5%.

Secondo consiglio è quello di tenere un diario alimentare, al cui interno annotare cosa, quando e quanto si mangia, non dimenticandosi di riportare anche il motivo del mangiare (normale pasto, fame nervosa ecc.). Altri due suggerimenti sono ridurre le porzioni e scegliere alimenti di qualità: un’alimentazione salutare a base di frutta, formaggi senza grassi e prodotti integrali può sostituire in maniera efficace gli snack ricchi di calorie.

Ultimo punto importante per chi vuole dimagrire è quello di praticare un adeguato livello di attività fisica, da non sottovalutare anche nel caso si vogliano seguire delle diete. Secondo gli esperti dell’American Heart Association per riuscire davvero a perdere peso e tornare in forma si dovrebbero svolgere circa 150 minuti a settimana di esercizio fisico moderato.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

4women4earth: intervista a Valentina Vezzali