Dieta Vegetariana: gli italiani sempre più attenti per i loro animali

Dieta Vegetariana: gli italiani sempre più attenti per i loro animali

Drastico l'aumento di vegetariani e vegani in Italia: tanto che questo tipo di diete sono state identificate fra i principali trend 2020 in ambito green.

L’inversione del trend è evidente: a differenza del 2019 e del 2018, quando si è segnato anche un notevole calo, vegetariani e vegani aumentano, rimontando e arrivando a rappresentare l’8,9% della popolazione. Di questi, il 22,2% motiva la propria scelta con “l’amore e il benessere nei confronti del mondo animale”.

Vegetariani in aumento: i numeri

vegetariani e vegani: i numeri in italia

Secondo il 32esimo Rapporto Italia di Eurispes, in Italia si registra un aumento di quasi il 2% del numero delle persone che preferiscono un’alimentazione cruelty free: il 6,7% degli italiani intervistati afferma di essere vegetariano, il 2,2% di essere vegano, mentre il 6,3% dice di non essere più vegetariano. Per il 17,2%, il vegetarismo e il veganesimo sono uno stile alimentare che è parte integrante di una più ampia filosofia di vita. Il 9,1% ha modificato le abitudini alimentari per curiosità, il 5,1% perché mossi dal desiderio di contribuire alla salvaguardia dell’ambiente. Differenze tra sessi? Ebbene sì! Le donne dicono di aver iniziato per desiderio di sperimentazione(13% contro il 5,7%). Gli uomini per scelte alimentari specifiche, quella di mangiare meno e in modo più sano per esempio (22,6% contro il 15,2% delle donne). La scelta di uno stile di vita che privilegia le verdure, comunque, è proprio di una fascia di età in particolare: quella tra i  i 25 e i 44 anni.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi che migliorano l’umore: 5 consigli