Dieta vegana inutile se non si tagliano zuccheri e cibo spazzatura

Dieta vegana inutile se non si tagliano zuccheri e cibo spazzatura

La dieta vegana può ridurre il rischio cardiovascolare, ma solo se gestita correttamente e priva di cibo spazzatura.

La dieta vegana può rivelarsi una buona soluzione per chi vuole mangiare sano senza consumare cibo di origine animale. Fermo restando il fatto che è opportuno affidarsi a nutrizionisti ed esperti anziché a soluzioni estreme o “fai da te”, questa alimentazione deve essere seguita con criterio.

Questo il punto chiave di un nuovo studio, condotto dai ricercatori della Harokopio University of Athens, secondo cui la dieta vegana può rivelarsi completamente inutile per la salute se non si modera il consumo di zuccheri o di cibo spazzatura. La ricerca è stata presentata durante le sessioni annuali dell’American College of Cardiology. Ha dichiarato il Prof. Demosthenes Panagiotakos:

Sembra che il semplice seguire una dieta vegetariana o vegana non sia sufficiente per ridurre il rischio cardiovascolare.

È altrettanto importante focalizzarsi su uno specifico gruppo di cibi vegetali salutari per riscontrare benefici in termini di riduzione dei disturbi cardiovascolari.

Condotto su circa 2mila individui, lo studio ha portato i ricercatori a sostenere che seguire una dieta con ridotto apporto di alimenti di origine animale può consentire di ridurre il rischio cardiovascolare nelle donne (-25%) così come negli uomini (-11%). Tuttavia, concludono gli studiosi, qualora l’alimentazione seguita fosse mal assortita o ricca di cibi non salutari (anche se privi di derivati animali) tali benefici potrebbero risultare assenti.

Fonte: Daily Mail

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

5 cibi benefici per la pelle