• GreenStyle
  • Salute
  • Dieta unico strumento per dimagrire, esercizio fisico poco efficace

Dieta unico strumento per dimagrire, esercizio fisico poco efficace

Dieta unico strumento per dimagrire, esercizio fisico poco efficace

Fonte immagine: Pixabay

Praticare esercizio fisico è meno utile per dimagrire rispetto a una corretta dieta, a sostenerlo i dati raccolti dalla Harvard Medical School.

Intervenire sulla dieta è molto più efficace del praticare esercizio fisico per chi vuole dimagrire. Questo il senso di quanto pubblicato sul sito della CNN, con riferimento nello specifico ai calcoli effettuati dagli esperti della Harvard Medical School. Stando ai dati presentati appena il 10-30% del consumo calorico potrebbe essere associato all’attività fisica, mentre tra il 60 e l’80% andrebbe attribuito al metabolismo basale (l’insieme delle attività che consentono di mantenere in vita l’organismo) e il resto alla digestione del cibo.

Secondo gli esperti persino il 10-30% associato all’attività fisica andrebbe visto nel dettaglio, in quanto vi rientrerebbero anche azioni quali l’alzarsi in piedi, il camminare e il fare le scale. Ecco quindi che l’esercizio fisico in senso stretto avrebbe un peso inferiore a quanto si ritiene. In base ai calcoli operati dalla Harvard Medical School basterebbero 4 biscotti con le gocce di cioccolato per annullare il consumo di 200 calorie di cui beneficerebbe un uomo di 84 kg dopo mezz’ora di camminata.

Per sottolineare l’importanza della dieta nel processo di dimagrimento gli esperti di Harvard hanno evidenziato che una sessione di pedalata ad alto ritmo porterebbe a un consumo superiore alle 700 calorie, annullabili con un solo pezzo di torta. Nella stessa direzione, a supporto di una dieta più controllata, anche i dati contenuti in un ulteriore studio, quello condotto da un gruppo di ricerca internazionale e pubblicato sulla rivista scientifica Current Biology.

Nell’ultimo studio citato si evidenzia come il consumo energetico nella giornata per chi pratica un esercizio fisico intenso risulterebbe simile a chi ne svolge uno moderato. Questo perché si ritiene che l’organismo proceda a una serie di adattamenti tali da portare ad esempio a momenti di sedentarietà più lunghi nei soggetti che hanno svolto un’attività più stancante.

Fonte: CNN

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Nocciolella fatta in casa