Dieta senza carne protegge il cuore: rischi ridotti del 40%

Dieta senza carne protegge il cuore: rischi ridotti del 40%

Seguire una dieta improntata su frutta, verdura e legumi riduce i rischi per il cuore del 41% secondo uno studio della Mayo Clinic.

Smettere di mangiare carne aiuta a ridurre il rischio di insufficienza cardiaca. A sostenerlo uno studio della Mayo Clinic (Rochester, Minnesota), che sostiene i benefici di un’alimentazione basata su cibi vegetali come frutta, verdura e legumi per chi vuole proteggere il cuore. Ammesso secondo i ricercatori anche un consumo limitato di pesce. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista scientifica “Journal of the American College of Cardiology“.

Una dieta senza carne, ma con un forte consumo di frutta, verdura, legumi e un moderato ricorso al pesce ridurrebbe il rischio di insufficienza cardiaca, spiegano gli studiosi della Mayo Clinic, del 41%. Al contrario mangiare molti cibi fritti o carni processate aumenterebbe i pericoli per il cuore del 72%. Secondo gli esperti le attuali indicazioni per contenere i rischi sono legate proprio a una dieta sana, ma anche allo smettere di fumare e al mantenimento entro limiti di sicurezza della pressione sanguigna.

Durante lo studio sono stati analizzati i profili di oltre 16.600 adulti di età minima 45 anni, estratti dal “REGARDS Study”. Per l’analisi i ricercatori hanno suddivido oltre 100 alimenti in macro-categorie, dagli alcolici ai cibi a base vegetale passando per quelli dolci o ricchi di grassi, associando poi le varie tipologie di alimentazione ai circa 400 episodi di ricovero ospedaliero per insufficienza cardiaca.

I maggiori rischi sono stati corsi come detto (+72%) da coloro che consumavano soprattutto cibi fritti e carni processate, mentre il minore (-41%) con una dieta a forte impronta vegetale e con un limitato ricorso al pesce. Come ha dichiarato l’autrice principale dello studio, la dott.ssa Kyla Lara (cardiologa presso la Mayo Clinic):

Il bisogno per la popolazione di strategie preventive contro l’insufficienza cardiaca è fondamentale. Questi risultati supportano una strategia per la popolazione basata sulla dieta per ridurre il rischio di insufficienza cardiaca.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Ciliegie senza glifosato: interviste ad Apofruit e Coop