Dieta sana: riduce dell’86% attacchi cardiaci

Dieta sana: riduce dell’86% attacchi cardiaci

Seguire una dieta sana insieme con un regolare esercizio fisico può rappresentare l'arma in più per evitare malattie cardiovascolari.

Dieta sana ed esercizio insieme riducono il rischio di malattie cardiovascolari. Il nuovo studio a sostegno di uno stile di vita salutare arriva dalla Svezia, per la precisione dal Karolinska Institute di Stoccolma. Secondo i ricercatori il ricorso a un’alimentazione corretta unito allo svolgimento regolare di attività fisica garantirebbe percentuali molto alte di riduzione del rischio di patologie legate al sistema circolatorio.

Gli oltre 20mila svedesi inclusi nello studio sono stati seguiti per 11 anni, analizzandone non soltanto lo stato di salute, ma anche l’alimentazione, la tipologia di attività fisica (se presente), l’essere o meno fumatori e il consumo di bevande alcoliche. I partecipanti erano tutti uomini di età compresa tra i 45 e i 79 anni.

I risultati hanno sorpreso gli stessi ricercatori, che hanno verificato come una dieta sana (un consumo regolare di frutta, verdura, legumi, frutta secca e di formaggi poco grassi) abbia garantito, se combinata con un ridotto consumo di alcolici, al non essere fumatori, a 40 minuti al giorno di passeggiata o pedalata e allo svolgimento di almeno un’ora di esercizio fisico a settimana, una riduzione del rischio di malattie cardiovascolari dell’86%.

Importante per ottenere tale beneficio sarebbe anche il girovita, che non dovrebbe superare i 95 centimetri. A commentare con sorpresa i risultati ottenuti la Dr.ssa Agneta Akesson, Professore Associato presso l’Institute of Environmental Medicine del Karolinska Institute:

Non è sorprendente che la scelta di uno stile di vita sano conduca a una riduzione degli attacchi cardiaci. Quello che sorprende è quanto drasticamente il rischio venga ridotto dalla combinazione di tali fattori.

È importante notare come simili comportamenti relativi allo stile di vita siano modificabili e che passare da un comportamento ad alto rischio a uno a bassa pericolosità possa avere un grande impatto sulla salute cardiovascolare. Ad ogni modo, la cosa migliore che si possa fare è compiere la scelta di uno stile di vita sano quanto prima.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Seeds&Chips: intervista a Roberto Pasi – Beeing