Dieta ricca di ferro: gli effetti sul corpo

Dieta ricca di ferro: gli effetti sul corpo

Fonte immagine: Istock

Una dieta bilanciata e ricca di cibi che contengono ferro può essere fondamentale in estate: aiuta a superare stanchezza, senso di debolezza e mal di testa

Spesso erroneamente si ritiene che in estate il nostro apporto calorico scenda drasticamente, in realtà spesso è esattamente il contrario, complici le grandi reunion, i viaggi, l’impossibilità di avere un regime alimentare controllato. Se poi a tutto questo si aggiungono stanchezza, vertigini, mal di testa e sensazione di freddo abbiamo probabilmente bisogno di una dieta a base di ferro.

È bene specificare che la mancanza di ferro nel corpo è evidenziata da sintomi solo quando i bassi livelli del minerale hanno già causato l’anemia. Ecco perché è importante riconoscerne i segnali principali e recarsi da uno specialista per farsi prescrivere una dieta adatta ai nostri bisogni.

I dati dell’indagine INRAN ( (Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione) evidenziano che i cereali e derivati rappresentano la prima fonte di incremento del ferro nel corpo fornendo il 31% assunto (pane e pasta forniscono il 18%). Sono, però, in verità tantissimi gli alimenti che contengono questo prezioso alleato in dieta: un piatto di vongole ne contiene 21 mg, 2 cucchiai di timo secco 12,4 mg, una ciotola di radicchio verde 6,3 mg, mentre 100g di carne di cavallo ne contiene 3,9 mg e 100g di filetto di manzo 1,9 mg.

Questo permetto di avere una dieta variegata ma completa che contrasta la mancanza di ferro nell’organismo. Un consiglio utile è quello di usare il limone durante l’alimentazione, (fonte di vitamina C e acido citrico, entrambi favorenti l’assorbimento di ferro) per condire gli alimenti o da aggiungere all’acqua al pasto. In questo modo l’assunzione sarà potenziata, il nostro corpo apparirà rigenerato favorendo la progressiva scomparsa dei sintomi. Se dovessero persistere, recatevi quanto prima da uno specialista in grado di stabilire se la mancanza che avvertite è legata ad un malessere passeggero o ad una patologia che vale la pena indagare.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi ricchi di magnesio: ecco quali sono (video)