• GreenStyle
  • Alimentazione
  • La dieta Panzironi diventa un film: cosa aspettarsi da “L’uomo che volle vivere 120 anni”

La dieta Panzironi diventa un film: cosa aspettarsi da “L’uomo che volle vivere 120 anni”

La dieta Panzironi diventa un film: cosa aspettarsi da “L’uomo che volle vivere 120 anni”

Fonte immagine: Pixabay

È nelle sale il film-inchiesta su Adriano Panzironi e Life 120: ecco protagonisti, trailer e contenuti del documentario diretto da Dado Martino.

È da poco uscito nelle sale il film inchiesta “L’uomo che volle vivere 120 anni”, pellicola diretta da Dado Martino incentrata su Adriano Panzironi, giornalista e imprenditore che ha ideato il tanto discusso stile di vita Life 120. L’uscita del docu-film arriva in un momento caratterizzato da numerose polemiche che coinvolgono proprio Adriano Panzironi, da diversi anni bersaglio di critiche che arrivano sia dalla comunità medica sia dall’Ordine dei Giornalisti. Panzironi, come ha recentemente sottolineato la Procura di Roma, non è né medico né dietologo e l’assenza di tali titoli non gli consente di consigliare regimi dietetici specifici e, soprattutto, di palesare la guarigione da malattie anche gravi per coloro che scelgono di seguirli.

Contenuti e obiettivi

Carne e verdura

Il film, distribuito da Zenit Distribution, è quindi interamente dedicato alla figura di Adriano Panzironi e alle teorie alimentari diffuse attraverso il portale web ufficiale, il profilo Facebook, la pubblicazione di tre libri che lo vedono come autore e il canale TV attivo sul digitale terreste. Panzironi sostiene che è possibile vivere in salute anche fino a 120 anni impostando un tipo di alimentazione basato sull’abolizione di carboidrati e latticini, sul consumo di cibi proteici accompagnati da verdure e poca frutta, sulla pratica di attività fisica e sull’assunzione di specifici integratori alimentari a marchio Life 120. Demonizzando la dieta mediterranea, la Dieta Life 120 promette di prevenire e curare diverse patologie, affermazione che ha fatto insorgere diversi esponenti della comunità scientifica e l’ex Ministro della Sanità Giulia Grillo.

L’obiettivo del film è quindi quello di dare voce ad Adriano Panzironi, divulgando il suo pensiero e delineando il percorso che ha portato alla stesura del suo primo libro dedicato a Life 120 dal titolo “Vivere Fino a 120 anni”. Protagonista della pellicola sembra essere anche il vasto seguito di sostenitori pronti a testimoniare i benefici di questo stile alimentare. Attraverso una lettera pubblicata sul suo profilo Facebook, inoltre, il regista Dado Martino dichiara di aver osservato l’attività di Panzironi per un anno, intervistando numerose persone che hanno voluto seguire le indicazioni previste da Life 120 e testandolole in prima persona.

Il trailer

Panzironi è protagonista del trailer del film, tuttavia in questo montaggio di pochi minuti vengono citate anche alcune frasi pronunciate da coloro che puntano il dito contro Life 120 e contro il suo ideatore, “reo” di non avere le competenze mediche necessarie per proporre e consigliare cambiamenti alimentari importanti. Il documentario, quindi, sembra voler prendere in considerazione entrambi gli aspetti che ruotano intorno a Life 120:

Il mio obiettivo principale – afferma l’ideatore di Life 120 – è sempre stato quello di divulgare queste verità nascoste e messe a disposizione del grande pubblico con un linguaggio semplice e comprensibile.

È sempre il trailer a focalizzare l’attenzione sul numero di persone che in Italia seguono lo stile di vita Life 120, sulle tante testimonianze della gente che ringrazia pubblicamente Panzironi per i benefici ottenuti. Il regista chiosa poi con un interrogativo:

Ogni giorno milioni di persone si pongono la stessa domanda: cosa dobbiamo mangiare per vivere sani e più a lungo?

È doveroso ricordare che il medico Franco Berrino, che compare più volte nel trailer, si è immediatamente dissociato dalle affermazioni e dai messaggi veicolati attraverso il video sottolineando come le sue immagini siano state utilizzate senza autorizzazione.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Uber JUMP: come noleggiare le biciclette elettriche