Dieta dimagrante: come sostituire gli ingredienti più calorici?

Dieta dimagrante: come sostituire gli ingredienti più calorici?

Affinché una dieta dimagrante funzioni, deve essere corretta ed equilibrata: ecco come sostituire gli ingredienti più calorici senza rinunciare a ricette gustose.

In una dieta dimagrante equilibrata, come sostituire semplicemente gli alimenti più calorici con quelli più salutari senza perdere il gusto? Ecco una breve guida per dare alle ricette un tocco più light.

Per creare ricette sane volte alla perdita di peso, prima di tutto dare uno sguardo a ciò che si ha in dispensa. Si possono infatti avere ingredienti più sani senza rendersene conto, in caso contrario è bene ricordarsi di acquistarli la prossima volta che si farà la spesa. Impariamo a capire come ridurre la quantità di grassi, sale, zuccheri e calorie nei nostri piatti quotidiani.

Per sostituire la classica pancetta di maiale si potrebbe utilizzare della pancetta di tacchino o del prosciutto magro; per il pane bianco, è meglio optare per del pane integrale; burro, margarina o olio andrebbero ridotti utilizzando una padella antiaderente; per le creme di formaggio è meglio usarne di qualche tipo a basso contenuto di grassi; se si devono utilizzare più uova in una ricetta, è bene usare tre tuorli ogni cinque uova, il resto solo albume; eliminare dai menu la frutta sciroppata con quella naturale.

E ancora: invece della maionese usare qualche tipo di condimento per insalate a più basso contenuto calorico, dato che in commercio se ne trovano tantissimi; sostituite il latte intero con quello parzialmente scremato o scremato, a ridotto contenuto di grassi; invece della pasta classica è meglio optare per la pasta integrale, e lo stesso discorso vale per il riso. Se per una ricetta occorre la panna, meglio usare quella a basso contenuto di grassi oppure sostituirla con dello yogurt senza grassi; eliminare l’uso del sale in cucina o comunque ridurlo molto, sostituendolo con le erbe aromatiche, succo di limone, spezie o aceto.

Infine è bene ricordarsi di bere acqua, tisane, tè e caffè senza zuccheri aggiunti. Se proprio non si riesce a rinunciare a della birra o a dei superalcolici ogni tanto, si può optare per del vino, che rispetto agli altri alcolici ha una notevole minor quantità di calorie.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

La via della leggerezza: intervista a Franco Berrino e Daniel Lumera