Dieta della bresaola: come funziona?

Dieta della bresaola: come funziona?

Fonte immagine: Istock

La bresaola è un alimento con poche calorie, e questo la rende perfetta per la dieta ma attenzione perché ci sono delle indicazioni.

La consumano abitualmente 8 italiani su 10, che ne apprezzano il sapore, la praticità, la versatilità e la leggerezza (32% di proteine e 2,6% di grassi): la bresaola è un alimento molto amato! Essendo oltretutto un alimento con poche calorie (100 gr ne contengono 150), è perfetta da inserire nelle diete. Ci sono, però, delle indicazioni da seguire: a partire dal fatto che non va abbinata con altre proteine.

Nella maggior parte dei casi viene servita semplicemente con un filo di limone, un goccio di olio e una manciata di rucola, ma attenzione anche in questo caso a non esagerare perché potrebbe avere effetti sulla vostra dieta. La dieta della bresaola vi farà perdere peso in soli 14 giorni, diminuendo di una taglia. Sconsigliata, però, per chi soffre di pressione alta o le donne in gravidanza. Come sempre è bene rivolgersi al proprio medico o ad uno specialista e chiedere consiglio. Seguire la dieta della bresaola, soprattutto ora che c’è la bella stagione, è facile. Abbinandola con le verdure, faremo il carico di fibre risvegliando metabolismo e intestino. Un pasto leggero e molto estivo per chi vuole gustarsi un buon pranzo senza rinunciare alla linea.

 

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Pizza fatta in casa con pasta madre