Dieta contro l’acidità di stomaco: come funziona?

Dieta contro l’acidità di stomaco: come funziona?

Fonte immagine: Istock

La pirosi gastrica può avere come causa una dieta inadeguata, la sedentarietà e anche abitudini sbagliate: ecco come combatterla.

In piena estate è impossibile controllare efficientemente la dieta: si ingrassa, poi si dimagrisce e poi di nuovo si ingrassa; si cade spesso in un’alimentazione sbagliata con gravi ripercussioni sull’organismo: il sintomo più comune è l’acidità di stomaco. Questo disturbo, noto come pirosi gastrica, in effetti è un problema che affligge molti italiani. Un bruciore di stomaco occasionale può capitare a tutti, basta lasciarsi andare e quindi mangiare un po’ troppo nelle occasioni conviviali con gli amici. In questi casi il bruciore di stomaco in genere sparisce nel giro di qualche ora. Ecco perché è importante sapere quale dieta seguire al primo apparire di questi sintomi.

Dieta contro l’acidità di stomaco

Esistono tantissimi consigli che si possono seguire per evitare l’acidità di stomaco, uno dei più quotati è aspettare almeno un’ora prima di mettersi a letto dopo i pasti. Riguardo la frutta è consigliabile consumarla lontano dai pasti, in particolare dopo il pranzo e la cena. Meglio collocarla all’interno degli spuntini che vicino alle portate principali. In particolare se siete particolarmente sensibili evitate meloni, anguria uva e i cachi maturi perché si tratta di alimenti zuccherini. Lo zucchero favorisce i processi di fermentazione aumentando la produzione di aria. Sconsigliati anche gli agrumi e il limone perchè essendo frutti acidi possono andare a irritare la mucosa dello stomaco.

Gli alimenti da evitare

Da evitare con una certa attenzione formaggi stagionati, insaccati, fritture, carni grasse, latte e latticini prodotti da forno e lievitati, spezie piccanti, caffè alcol, cioccolato cacao e bevande gassate. Riguardo le verdure sono da evitare quelle a foglia larga, le insalate e le crucifore ad esempio calvolfiori, cavoli etc. Si può ovviare al problema consumandole cotte, ad esempio con la cottura a vapore o la bollitura.

Alimenti consigliati contro l’acidità

Nella lista degli alimenti consigliati contro l’acidità carne e pesce magro e tisane e infusi a base di tiglio, camomilla malva oppure a base di finocchio in quanto hanno un effetto lenitivo sulla mucosa gastrica e sono utili anche contro stress e ansia. Se il disturbo persiste recarsi immediatamente da un medico.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle