Dieta Chetotariana vs Chetogenica: differenze

Dieta Chetotariana vs Chetogenica: differenze

Si sta diffondendo nel 2019 la Dieta Chetotariana, simile alla Dieta Chetogenica: ecco quali sono le differenze.

Molti ormai conoscono la Dieta Chetogenica. Un regime alimentare molto diffuso tra le star hollywoodiane e sempre più di moda negli USA come in Europa. Il suo approccio si basa su un forte contributo di grassi e un moderato apporto proteico, banditi quasi completamente i carboidrati con l’obiettivo è quello di consumare il grasso corporeo per produrre energia. Un sistema dal quale prende spunto la Dieta Chetotariana, una sua versione “veg” che promette di essere tra le novità di questo 2019.

Per quanto i principi alla base della Dieta Chetogenica siano gli stessi che hanno portato all’ideazione della Dieta Chetotariana, alcune differenze sostanziali puntano a renderla un’alternativa valida per chi vuole evitare il consumo di grassi animali. L’eliminazione di carne e formaggi dall’alimentazione quotidiana è d’obbligo secondo l’alimentazione lanciata da Will Cole, da sostituire con porzioni di frutta, verdura e frutta secca.

Chi vuole passare dalla Dieta Chetogenica a quella Chetotariana deve sostituire la carne con grassi vegetali contenuti ad esempio nell’avocado, nelle noci, nelle olive o nel cocco. In questo modo verrebbero compensati anche possibili “effetti collaterali” della Keto come mancanza di vitamine e sali minerali, ma anche costipazione e letargia.

Non si tratta tuttavia di una “variante vegetariana” vera e propria, in quanto è consentito occasionalmente il consumo di prodotti animali (come il bacon) provenienti da manzo nutrito con erba o da maiali allevati con prodotti naturali.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Riso Gallo sostenibile: intervista a Riccardo Preve