Dieta arance e mandarini: come funziona e perché fa dimagrire

Dieta arance e mandarini: come funziona e perché fa dimagrire

Fonte immagine: IStock

Uno studio condotto dalla University of Western Ontario ha evidenziato che questi due agrumi hanno uno straordinario potere dimagrante.

Mandarini e arance hanno un potere straordinario: ad accertarlo uno studio. La dieta garantirebbe la possibilità di dimagrire in tempi brevi. Uno studio pubblicato sul Journal of lipid research e condotto dalla University of Western Ontario ha evidenziato che questi due agrumi hanno anche un potere incredibile se inseriti correttamente all’interno di una dieta. Tutto il merito sarebbe della nobiletina, una molecola in grado di intervenire sulla perdita di peso, di proteggere dal diabete e dall’arteriosclerosi. Lo studio non sarebbe ancora completo, necessiterebbe, comunque di alcuni aggiornamenti. Necessario comunque, quando si decide di assumere massivamente degli alimenti, la visita da uno specialista che chiarisca come farlo.

Dieta arance e mandarini: la vitamina C

Dieta arance e mandarini: come funziona?
Fonte: Istock

Uno dei più grandi vantaggi dell’inserire le arance all’interno della dieta consiste nell’assunzione massiva della vitamina c. Quest’ultima oltre ad avere un importante effetto sulla dieta, aiuta a migliorare la circolazione sanguigna e, di conseguenza, a riparare i capillari. La vitamina C aiuta a stimolare l’energia abbassando i livelli di carnitina (amminoacido responsabile della trasformazione dei grassi in energia). Nel fare questo, aiuta anche la dopamina a circolare nel sistema nervoso e supporta così la funzione surrenale, per una maggiore energia metabolica che dura tutto il giorno. La L-carnitina, inoltre, aiuta a bruciare i grassi utilizzati dal fisico per produrre energia, garantendo così più energia durante i giorno e una maggiore perdita di peso. In sostanza, il corpo ha bisogno della vitamina C da trasformare in L-carnitina, cioè l’aminoacido brucia grassi.

Il regime alimentare a base di arance e mandarini

La dieta delle arance e mandarini è un regime ipocalorico che in un giorno apporta circa 1400 calorie. Questo è sicuramente uno dei motivi della perdita di peso veloce. La scelta di alimenti sani può portare quindi a smaltire dai 3 ai 4 kg in una settimana, raggiungendo anche i 5 se ad una corretta alimentazione si unisce anche un minimo di attività fisica come qualche sessione di palestra. Gli esperti raccomandano almeno 30 minuti di camminata veloce. Per sapere come gestire al meglio questo tipo di alimentazione occorre conoscere il menu base. In estate, è preferibile sentirsi liberi con qualsiasi dieta, imparando a modulare e a gestire la dieta al fine di renderla compatibile con i vari impegni.

Il menu

Colazione: Un succo d’arancia e due fette di pane integrale tostato a cui si può abbinare o la marmellata di arancia oppure un formaggio magro sfaldabile. Ogni tanto questa alimentazione può essere sostituita con delle fette di tacchino;

Spuntino: Un’arancia;

Mezz’ora prima del pranzo: Un succo d’arancia;

Pranzo: Insalata mista con tonno al naturale, mezza arancia e qualche oliva con 30 gr di pane integrale. Il pasto andrebbe concluso con un’arancia;

Merenda: Una piccola macedonia di frutta mista dove ci sia anche l’arancia ed una manciata di frutta secca;

Mezz’ora prima della cena: Un succo d’arancia;

Cena: Una porzione di pesce ai ferri con verdure grigliate di stagione. Un’arancia.

Nella settimana successiva è bene ripetere questa alimentazione sostituendo la carne con il pesce lesso o alla griglia per garantire lo stesso apporto calorico.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle