Diecimila alberi contro l’inquinamento: nasce foresta urbana a Padova

Diecimila alberi contro l’inquinamento: nasce foresta urbana a Padova

Diecimila alberi verranno piantati a Padova per dare vita a un progetto di foresta urbana: le prime aperture sabato 26 ottobre 2019.

La lotta all’inquinamento dell’aria si combatte anche attraverso gli alberi. Questo è l’approccio scelto dal Comune di Padova – Settore Verde, Parchi e Agricoltura Urbana, che ha messo a punto un progetto di riforestazione urbana, denominato “Padova02” e realizzato in collaborazione con Etifor, che vedrà la piantumazione di 10 mila piante. L’obiettivo è quello di creare un’area verde estesa quanto 12 campi di calcio in otto zone cittadine.

La scelta di tipi di alberi da piantare e delle altre piante è stata affidata ai cittadini attraverso un sito appositamente dedicato all’iniziativa, tramite il quale i padovani hanno stabilito anche le aree della città in cui sarebbero state create le foreste urbane. Secondo quelle che sono le stime fornite dal Comune di Padova una volta che gli alberi saranno cresciuti saranno in grado di catturare PM10 equivalenti alle emissioni annue di 1000 automobili.

Le foreste urbane serviranno inoltre a dare nuova vita a zone della città inutilizzate o marginali, servendo quindi anche per la riqualificazione di tale aree. Un progetto fortemente sostenuto dall’assessora all’Ambiente, Chiara Gallani, che ha dichiarato:

Un progetto importante, che lascerà il segno in città, entra nel vivo. Da tempo stiamo lavorando per dare a Padova tanti nuovi alberi, che contribuiranno a migliorare la qualità dell’aria che respiriamo, ma renderanno anche più piacevole la nostra vita, regalandoci la loro bellezza. La nostra città purtroppo è tra le più inquinate in Europa e per questo un imponente progetto di riforestazione è quanto mai necessario.

Ogni cittadino ha potuto adottare un suo albero sullo stesso sito dell’iniziativa, dove potrà seguire l’andamento dei lavori di creazione della foresta urbana. Le prime aree verdi nasceranno sabato 26 ottobre 2019 nelle zone di Mortise e di Altichiero (Troncomorto).

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Bollino etico, la prima passata di pomodoro certificata No Cap