• GreenStyle
  • Salute
  • Curava il cancro con la dieta vegana: morta youtuber Mari Lopez

Curava il cancro con la dieta vegana: morta youtuber Mari Lopez

Curava il cancro con la dieta vegana: morta youtuber Mari Lopez

La youtuber Mari Lopez, divenuta famosa per aver promosso la dieta vegana come trattamento anti-cancro, è recentemente morta: lo annuncia la nipote.

Una youtuber con migliaia di follower e un milione di visualizzazioni dei propri video, in cui affermava che sarebbe guarita dal cancro in 3 mesi con una dieta vegana, è recentemente morta proprio a causa della malattia. Lo ha reso noto la nipote in un’intervista a Babe che sta facendo discutere sul Web.

La donna in questione si chiama Mari Lopez e nel canale YouTube, chiamato Liz & Mari proprio perché realizzato in collaborazione con la nipote Liz Johnson, affermava di aver rifiutato i trattamenti medici e che sarebbe guarita dal cancro al seno in soli 90 giorni, semplicemente tramite uno stile di vita vegano, basato prettamente su verdure crude e succhi di frutta. In un video aveva anche dichiarato di essere stata “guarita da Dio” e dalle sue tendenze omosessuali proprio grazie all’alimentazione priva di prodotti di origine animale.

In realtà è andata molto diversamente, come raccontato dalla nipote: la youtuber è scomparsa lo scorso dicembre poiché la malattia si era diffusa dal seno al sangue, al fegato e ai polmoni. Chemioterapia e radioterapia non sono bastate a guarirla poiché probabilmente era già troppo tardi.

Pare inoltre che la donna, quando ha capito che sarebbe morta di cancro, avrebbe chiesto alla nipote di cancellare tutti i video da YouTube in cui promuoveva la dieta vegana come rimedio al cancro, ma Liz dichiara di essersi rifiutata e che non sia stato questo il motivo del suo decesso. Anzi, secondo la giovane, sarebbe stata la sorella di Mari Lopez a contribuire al peggioramento della malattia poiché l’avrebbe convinta a mangiare nuovamente carne, cotta al microonde.

Le affermazioni delle due donne non hanno alcuna base scientifica o medica, anzi la morte della youtuber mette ancora una volta in evidenza i pericoli dei cosiddetti metodi alternativi o complementari per il trattamento del cancro, appunto non supportati dalla scienza e non accettati dalla medicina ufficiale. Come dichiarato a Newsweek dal dietologo Aisling Pigott:

Non c’è assolutamente alcuna prova che suggerisca che una qualsiasi dieta possa curare il cancro.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Crema viso antirughe fai da te