Cucinare e friggere può riempire la casa di fumi tossici

Cucinare e friggere può riempire la casa di fumi tossici

Cucinare in casa può rappresentare una minaccia per la salute a causa dell'inquinamento atmosferico indoor, a sostenerlo l'associazione Global Action Plan.

Cucinare potrebbe nascondere alcune insidie per la salute. Non soltanto per quanto riguarda i possibili rischi legati al consumo dei cibi preparati, ma anche in relazione ai fumi emessi durante la cottura e che potrebbero trasformare la casa in una zona ad alto contenuto di tossine. L’allarme è lanciato dall’associazione no profit “Global Action Plan” (GAP).

In particolare sarebbe la frittura a contribuire in maniera importante alla dispersione di fumi tossici in casa, hanno spiegato gli attivisti, al cui interno si troverebbe del particolato ultrasottile in concentrazioni maggiori rispetto a quelle presenti all’esterno dell’abitazione. Tale tipologia di inquinamento atmosferico risulterebbe capace di infiltrarsi nel flusso sanguigno e di raggiungere gli organi vitali.

Come ricordato da Global Action Plan, che sta organizzando il “Clean Air Day” del 20 giugno, uno studio pubblicato a febbraio ha concluso che preparare un arrosto con la cucina a gas può rendere per circa 2 ore l’aria all’interno della cucina peggiore di quella delle città più inquinate al mondo. La ricerca attuale ha avuto luogo in quattro diverse città del Regno Unito: Londra, Liverpool, Lancaster e Pontypridd. Come ha dichiarato Chris Large, senior partner presso il GAP:

La combinazione tra inquinamento atmosferico all’interno e all’esterno delle abitazioni sta trasformando le case in scatole tossiche, con l’inquinamento intrappolato all’interno. È di vitale importanza sollevare l’attenzione riguardo il fatto che l’inquinamento atmosferico è ovunque, ma che ci sono molte cose che possiamo fare, sia all’interno che all’esterno. Alcuni elementi chiave che puoi fare sono guidare con minore frequenza e al suo posto camminare o andare in bici, e aprire una finestra quando si cucina a casa.

Fonte: The Guardian

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Emergenza Climatica Roma: consegna della petizione alla sindaca Virginia Raggi