Cucciolo d’elefante colpito con palle infuocate

Cucciolo d’elefante colpito con palle infuocate

Fonte immagine: Pixabay

Un cucciolo di elefante è stato colpito ripetutamente con delle palle infuocate, poiché colpevole di aver attraversato un campo coltivato.

Un nutrito gruppo di persone ha cercato di uccidere un cucciolo d’elefante a colpi di palle infuocate, poiché colpevole di aver attraversato un campo coltivato. Sono queste le immagini drammatiche che provengono da un piccolo villaggio indiano, dove l’intera comunità si è dotata di dardi infuocati pur di ferire un indifeso pachiderma. A oggi, non si conoscono le condizioni dell’animale dopo l’attacco.

La violenta vicenda è accaduta nel villaggio di Bishnupur, in India, dove la convivenza tra uomo e animali sta divenendo sempre più complessa. A causa della deforestazione e della rapida urbanizzazione, infatti, gli esemplari selvatici si sono sempre più avvicinati alle abitazioni, spesso rovinando campi coltivati o alberi da frutto.

Così come testimoniano le immagini scattate dal fotografo Biplab Hazra, un gruppo di abitanti del villaggio si è armato di torce e di dardi infuocati, per colpire un cucciolo di elefante accompagnato dal suo branco. L’animale, nel tentativo di attraversare un corridoio trafficato, aveva infatti calpestato inavvertitamente un campo coltivato. In genere, le fiamme vengono accese per spaventare i pachidermi e costringerli alla fuga, senza compromettere la loro sicurezza. Questa volta, come riferisce l’Independent, gli abitanti avrebbero però deciso di lanciare delle vere e proprie palle infuocate contro l’animale, colpendolo ripetutamente.

Per quanto la presenza di elefanti sia dannosa per i campi coltivati, poiché con il loro peso possono rovinare verdure e cereali, sono in realtà fondamentali per l’ecosistema, poiché contribuiscono alla fertilizzazione naturale del terreno con i loro escrementi e la loro alimentazione, fatta di sterpaglie e vegetali, mantiene pulite le aree più fitte delle foreste.

Secondo quanto reso noto dal quotidiano, anche le tigri indiane sarebbero spesso sottoposte allo stesso trattamento: più gli habitat si restringono data l’urbanizzazione umana, più aumento i conflitti con gli animali selvatici. Anche in questo caso, spesso i grandi felini vengono colpiti con armi infuocate.

Fonte: Independent

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Scrub mani e corpo fai da te