Cuccioli di bulldog abbandonati in una valigia

Cuccioli di bulldog abbandonati in una valigia

Un padrone statunitense ha abbandonato 6 cuccioli di bulldog rinchiudendoli in una valigia: è stato rintracciato dalla targhetta dimenticata sul bagaglio.

Un’altra notizia giunge, purtroppo, sul fronte della cattiveria umana. È quanto successo a Toldeo, in Ohio, dove un uomo ha cercato di sbarazzarsi dei propri cani abbandonandoli rinchiusi in una valigia.

A scoprire la scioccante barbarie un passante che, attirato da una femmina di bulldog irrequieta di fianco alla valigia, ha scoperto come all’interno del bagaglio abbandonato vi fossero sei cuccioli di bulldog, prossimi al soffocamento. Ma la stupidità umana viene sempre scoperta: il furbo padrone degli animali, infatti, aveva dimenticato la targhetta con il proprio recapito attaccata al manico della borsa.

Howard Davis, questo il nome del proprietario dei cani, è stato denunciato dal gruppo locale di Humane Society per violenza contro gli animali. L’uomo si è giustificato sostenendo prima di essere nel bel mezzo di un trasloco, fatto che comunque non giustifica il trasporto di cuccioli in valigia, poi con la necessità di rivendere i bulldog per questioni economiche.

In attesa dell’imminente processo ai danni di Davis, i cuccioli e la loro mamma Maggie saranno affidati a un centro di accoglienza, per poi permettere in futuro un’adozione. I bulldog, infatti, sono ancora troppo piccoli per essere separati dalla madre: ci vorrà almeno un mese prima di confermare il loro status di adottabili. Fortunatamente la violenza subita non ha provocato in loro alcun danno di salute, se non un forte spavento.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questo cane ha trovato un modo efficace per protestare!