Crostata vegana senza lievito, ricetta salutare

Crostata vegana senza lievito, ricetta salutare

Fonte immagine: Pie via pixabay

La crostata vegana è un dolce di semplice realizzazione, adatto a chi ha scelto lo stile vegan o soffre di intolleranza a latte e uova: la ricetta.

La crostata vegana è un dolce di semplice realizzazione, adatto alla colazione o alla merenda di chi ha scelto di seguire uno stile alimentare privo di prodotti di origine animale. Questo dolce è, tuttavia, adatto anche a chi soffre di intolleranza al lattosio o alle uova. Dalle ricette dei dolci è escluso anche l’impiego di miele.

Dieta vegana: regole e consigli

Afters

Per una dieta vegana sana e importante seguire alcune regole generale base:

  • mangiare almeno 5 porzioni di frutta e verdura ogni giorno;
  • a ogni pasto servire una porzione di patate o pane, riso, pasta o altri carboidrati amidacei;
  • mangiare alimenti alternativi ai prodotti lattiero-caseari, quindi assumere bevande e yogurt a base di soia fortificata con calcio;
  • mangiare fagioli e legumi come fonte di proteine;
  • bere molto liquidi.

Se non si pianifica correttamente la dieta si potrebbe andare incontro ad alcune carenze, soprattutto per quanto riguarda calcio, ferro e vitamina B12. Quest’ultima si trova in quantità solo negli alimenti di origine animale. Le fonti per i vegani sono quindi limitate e potrebbe essere necessario un supplemento. Inoltre, durante la gravidanza e l’allattamento, le donne che seguono una dieta vegana devono assicurarsi di assumere abbastanza vitamine e minerali.

Crostata vegana alle albicocche

Cake

Ingredienti per la frolla:

  • 360 g di farina integrale;
  • 20 g di amido di mais;
  • 80 g di zucchero di canna;
  • 90 ml di olio di semi di girasole;
  • 120 g di bevanda di soia al naturale.
  • vanillina;

Ingredienti per la crema:

  • 400 g di latte di soia;
  • 30 g di amido di mais;
  • 50 g di zucchero di canna;
  • 20 ml di olio di semi di girasole;
  • la scorza grattugiata di un limone;
  • la punta di un cucchiaino di curcuma.

Ingredienti per decorare:

  • 1 kg di albicocche sciroppate.

Riunite in una ciotola grande tutti gli ingredienti secchi per la base di pasta frolla vegana. Quindi mescolate per amalgamare e aggiungete l’olio di semi di girasole e la bevanda di soia, poi impastate fino a ottenere una pasta omogenea e compatta. Coprite la ciotola con la pellicola trasparente da cucina e fate riposare in frigorifero per 30 minuti.

Nel frattempo preparate la crema. Raccogliete in un tegame antiaderente a bordi alti l’amido di mais, la vaniglia, la curcuma, lo zucchero e due cucchiai di bevanda di soia. Mescolate bene, quindi unite i restanti ingredienti, amalgamate ulteriormente e mettete sul fuoco. Cuocete a fiamma bassa mescolando di continuo con un un cucchiaio di legno. Quando la crema avrà raggiunto l’ebollizione e sarà amalgamata, spegnete la fiamma e lasciate riposare.

Stendete la frolla in uno stampo per dolci, quindi bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e cuocete in forno caldo a 180°C per 25 minuti circa. Sfornate e lasciate raffreddare. Farcite la base con uno strato uniforme di crema, quindi decorate la superficie con le albicocche sciroppate, tagliate a fettine.

La stessa ricetta può essere impiegata per preparare la crostata vegana ai frutti di bosco. In questo caso si possono scegliere mirtilli, lamponi e more fresche, da disporre sulla superficie con ordine e realizzare anche semplici disegni. In inverno si possono impiegare quelli surgelati dopo averli cotti, fatti raffreddare e ben scolati dal liquido.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Seeds&Chips: intervista a Roberto Pasi – Beeing