• GreenStyle
  • Salute
  • Covid-19, rimedi naturali per ansia e depressione da seconda ondata

Covid-19, rimedi naturali per ansia e depressione da seconda ondata

Covid-19, rimedi naturali per ansia e depressione da seconda ondata

La seconda ondata di Covid-19 potrebbe esporre al rischio di ansia, stress e depressione: ecco i rimedi naturali che possono rivelarsi utili.

Ansia e depressione possono essere tra gli effetti imprevisti e indesiderati della seconda ondata di Covid-19 in Italia. Secondo alcuni esperti stress, nervosismo e disturbi dell’umore potrebbero colpire anche più duramente rispetto alla prima ondata. Intervenendo prima che le condizioni si aggravino, in diversi casi è possibile però intervenire grazie a dei semplici ed efficaci rimedi naturali.

In merito alle possibili ripercussioni in termini di stress e depressione è intervenuto il Dr. Massimo Cozza, psichiatra e direttore del dipartimento di Salute mentale Asl Roma. Intervistato da Adnkronos Salute, l’esperto ha sostenuto che questa seconda ondata di Coronavirus potrebbe colpire in maniera grave soprattutto le persone più fragili.

Secondo Massimo Cozza scatterebbero, in caso di nuovo lockdown (anche se light), alterazioni dell’umore legate al vedere nuovamente la propria vita stravolta dalle misure restrittive. In particolare i soggetti più fragili tenderebbero a “non vedere la luce in fondo al tunnel”. Verrebbero quindi catapultati in un “disagio emotivo” superiore rispetto alla prima ondata di Covid-19 vissuta in primavera.

Covid-19, rimedi naturali per ansia e depressione da seconda ondata

L’esperto invita a non sottovalutare eventuali campanelli d’allarme. Essenziale rivolgersi prontamente al proprio medico in caso di problematiche anche di lieve entità. Intervenire prima che la situazione si aggravi ulteriormente è essenziale per il buon esito del percorso di recupero.

Rimedi naturali per ansia, stress e depressione

Ferma restando la necessità, anche nei casi più lievi, di contattare il proprio medico, alcuni rimedi naturali possono rivelarsi d’aiuto. Per alleviare i sintomi dei disturbi, ma in diversi casi anche per rendere più resilienti e prevenire i disagi.

Tai Chi Qi Gong
Fonte: Foto di Antonika Chanel da Pixabay

Tecniche di rilassamento e fitoterapia si rivelano due armi importanti contro lo stress. Un esempio è la pratica Yoga, che permette sia di allentare la tensione che di imparare a gestire meglio le proprie emozioni. Valido aiuto anche dal Tai Chi Chuan e della meditazione. Soluzione utile anche il praticare regolarmente attività fisica: anche una semplice corsa contribuirà a migliorare l’umore. Questi sistemi possono rivelarsi efficaci anche contro ansia e depressione.

Assumere la sera una tisana a base di camomilla, valeriana e melissa aiuterà a favore un sonno ristoratore naturale. Dormire bene migliorerà la capacità di far fronte agli eventi negativi della giornata. Stesso discorso per quanto riguarda la tisana a base di lavanda.

Il profumo di lavanda diffuso nell’ambiente calmerà i nervi. Allo stesso modo un maggiore stato di rilassatezza sarà favorito facendo risuonare in casa o in ufficio dei suoni naturali (anche ricorrendo a una playlist di temi musicali).

Meditazione fiore mani
Fonte: Photo by Ester Marie Doysabas on Unsplash

Stress da Covid-19, non sottovalutare l’alimentazione

Una corretta idratazione è alla base di un’alimentazione sana. Si rivela importante anche per tenere a bada alcuni spiacevoli effetti sull’umore legati alla seconda ondata di Covid-19. Da non dimenticare però che deve essere accompagnata dal consumo di almeno 5 porzioni al giorno di frutta e verdura di stagione. Meglio se ricche di potassio (ad esempio banane, pomodori crudi e patate) e magnesio (noci, mandorle, tofu, grano e altri).

Non possono mancare a tavola anche broccoli, spinaci, carote e lattuga, ma anche arance, kiwi e uva. Importante anche l’assunzione di pesce azzurro, ricco di omega-3 (così come l’olio extravergine d’oliva e la frutta secca col guscio).

Da evitare nelle ore serali cibi fritti o troppo grassi, che potrebbero appesantire l’apparato digestivo provocando spiacevoli sensazioni di disagio. Meglio limitare anche l’assunzione di caffè o di bevande alcoliche.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit a casa: lezione 2 con Giacomo Caldarigi