Corsi di giardinaggio: come funzionano

Corsi di giardinaggio: come funzionano

Fonte immagine: Photo by rawpixel on Unsplash

I corsi di giardinaggio rappresentano una risorsa utile per apprendere tecniche e nozioni specifiche: ecco tutto quello che c’è da sapere.

Il giardinaggio è una passione condivisa a tutte le età, accompagnata dall’interesse verso la botanica in generale o focalizzato su una specifica tipologia di pianta, o più semplicemente scaturita dal desiderio di curare al meglio il giardino o il balcone di casa. Chi vuole acquisire competenze specifiche sul giardinaggio da mettere in pratica autonomamente nell’orto casalingo, ma anche chi vorrebbe provare a trasformare questo interesse in una professione, ha a disposizione una vasta scelta di corsi di giardinaggio organizzati a livello locale in tutta Italia. Se è vero che le riviste di settore rappresentano una ricca fonte di consigli e indicazioni, i corsi tenuti da esperti possono offrire un maggiore contributo soprattutto tenendo conto dell’aspetto pratico del giardinaggio.

Chi li organizza

Attrezzi giardinaggio annaffiatoio
Fonte: Foto di Alexas_Fotos da Pixabay

I corsi di giardinaggio possono essere organizzati dai comuni, spesso inseriti tra le proposte formative accessibili gratuitamente o versando una piccola quota di iscrizione. Anche molte associazioni culturali sono spesso promotrici di proposte formative ad hoc, destinate sia ai neofiti sia a coloro che hanno già dimestichezza con la cura del giardino. Molto frequentati e ben organizzati sono anche i corsi allestiti presso i vivai locali e i grandi garden center, che spesso allestiscono brevi percorsi molto utili anche dal punto di vista pratico.

Informarsi sulle iniziative e sugli enti presenti nel proprio comune o nella provincia di residenza, quindi, è certamente la strada giusta per conoscere l’offerta formativa relativa al giardinaggio. Esistono anche corsi professionali mirati a fornire le competenze specifiche richieste per lavorare nel settore, percorsi organizzati sia in ambito pubblico sia privato che generalmente prevedono uno studio e una conoscenza più approfondita degli ambienti naturali, così come delle tecniche più adatte per la cura delle piante. Questi corsi, inoltre, focalizzano l’attenzione anche sugli aspetti prettamente gestionali, logistici e tecnici.

Come si svolgono

Attrezzi giardinaggio
Fonte: Foto di congerdesign da Pixabay

Il fine primario dei corsi di giardinaggio è quello di apprendere le nozioni più utili per realizzare, gestire e curare al meglio un giardino o un orto domestico. I contenuti trattati spaziano quindi dalla conoscenza delle varie specie botaniche alle tecniche di irrigazione, concimazione, rinvaso e potatura, dalle necessità di cura che variano in funzione della stagione alle strategie per abbellire e valorizzare il proprio giardino o balcone. Molti corsi vertono anche sulle metodologie più efficaci per tenere lontani o debellare i più comuni parassiti delle piante o le erbe infestanti. Come accennato sopra, esistono percorsi che approfondiscono alcuni aspetti pratici del giardinaggio, offrendo la possibilità di cimentarsi in alcune tecniche dal punto di vista manuale: solo per fare alcuni esempi, è possibile apprendere le tecniche di potatura oppure semplicemente imparare ad allestire una fioriera o un’aiuola fiorita.

Passeggiate naturalistiche

Pentola e fiori

Una tipologia di percorsi formativi molto particolare, infine, è data dalle passeggiate naturalistiche. Si tratta di vere e proprie escursioni organizzate da enti e associazioni che permettono di imparare a riconoscere le piante spontanee della propria zona, anche aromatiche e officinali, imparando anche alcune tecniche di cura.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle