• GreenStyle
  • Salute
  • Corpo umano più freddo, colpa del clima: temperatura ideale sotto i 37

Corpo umano più freddo, colpa del clima: temperatura ideale sotto i 37

Corpo umano più freddo, colpa del clima: temperatura ideale sotto i 37

Fonte immagine: Foto di saulhm da Pixabay

La temperatura ideale del corpo umano si è ridotta nel corso degli ultimi decenni, scendendo da 37 a circa mezzo grado in meno.

La temperatura ideale per il corpo umano non è più 37 gradi. Questo è quanto sostiene la Stanford University, il cui studio è stato pubblicato sulla rivista eLife. Rispetto al valore finora ritenuto corretto, fissato nel 1851 dal medico tedesco Carl Reinhold August Wunderlich dopo una ricerca condotta perlopiù sui militari, il riferimento attuale sarebbe di circa mezzo grado inferiore. A provocare questo calo sarebbero stati i cambiamenti climatici e le variazioni nello stile di vita generale.

Tre le ricerche di cui si sono avvalsi gli studiosi della Stanford University per ottenere il nuovo dato sulla temperatura ideale per l’essere umano: il primo studio è un lavoro svolto tra il 1862 e il 1930 sui veterani militari; il secondo datato anni ’70; il terzo svolto tra il 2007 e il 2017.

Secondo le conclusioni tratte dai ricercatori statunitensi uomini e donne degli anni 2000 sarebbero più freddi rispetto ai loro predecessori rispettivamente di 0,59 e 0,32 gradi centigradi. Hanno dichiarato gli autori della ricerca appena presentata:

Fisiologicamente siamo differenti da come eravamo nel passato, l’ambiente in cui viviamo è cambiato, compresa la temperatura delle nostre case, i microrganismi con cui entriamo in contatto e il cibo che mangiamo.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit a casa: decima lezione