Coronavirus: arriva Vivalytic, il tester veloce di Bosch

Coronavirus: arriva Vivalytic, il tester veloce di Bosch

Fonte immagine: Pixabay

Arriva da Bosch il nuovo Vivalytic, un tester molecolare automatizzato in grado di analizzare tamponi da coronavirus in circa due ore.

Arriva una nuova arma in più per la diagnosi del nuovo coronavirus: si tratta di Vivalytic, un nuovo test rapido per il COVID-19 elaborato da Bosch, allo scopo di identificare con più facilità i pazienti positivi. Un progetto nato dalla divisione Healthcare Solutions dell’azienda, pronta a realizzare un tester molecolare completamente automatizzato. In meno di due ore e mezza l’apparecchio è in grado di ottenere risultati affidabili sul campione, riducendo sensibilmente i tempi di verifica anche a livello ospedaliero.

Il dispositivo, così come riferisce l’agenzia di stampa ANSA, sarà disponibile in Germania nel mese di aprile e, nelle settimane successive, nelle altre nazioni mondiali. Punto di forza è la possibilità di analizzare contemporaneamente la presenza di influenza A, B e del COVID-19 su un unico campione. Così ha spiegato Marc Meier, presidente di Bosch Healthcare Solution GmbH:

La particolarità del tester Bosch, è la capacità di offrire una diagnosi differenziale, che consente ai medici di risparmiare tempo altrimenti necessario per ulteriori test. Fornisce inoltre una diagnosi affidabile in modo rapido, in modo che possano iniziare rapidamente le cure adeguate.

Dello stesso avviso anche il CEO Volkamar Jenner:

Il tempo è essenziale nella lotta contro il coronavirus, e la nostra soluzione offre il grande viaggio di una diagnosi rapida e affidabile direttamente sul posto senza spostamenti. È un altro esempio di tecnologia Inventata per la vita.

Vivalytic nasce dalla collaborazione tra Bosch Healthcare Solution e Randox Laboratories Ltd, una società irlandese. Il test soddisfa i requisiti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e funziona con comuni tamponi nasali e faringei: il campione prelevato viene inserito su un’apposita cartuccia, già predosata con gli appositi reagenti, per poi essere inserito nell’apposito apparecchio di elaborazione. In 24 ore, un singolo dispositivo può eseguire più di 10 analisi.

Fonte: ANSA

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Coronavirus: 5 consigli per evitare il contagio