Coronavirus: abbinare l’ozono ai farmaci elimina il virus

Coronavirus: abbinare l’ozono ai farmaci elimina il virus

Contro il Coronavirus l'ozono potrebbe potenziare l'azione dei farmaci e consentire di eliminare più facilmente il virus.

Dall’utilizzo dell’ozono potrebbe arrivare una nuova arma contro il Coronavirus. Uno strumento importante per favorire la guarigione dei malati secondo il Professor Marianno Franzini, presidente della Società Scientifica di Ossigeno-Ozono Terapia, intervenuto durante la trasmissione di Rai2 “Petrolio”.

Stando a quanto affermato dal Prof. Franzini nel suo intervento l’ozono aiuterebbe a stimolare l’efficacia dei farmaci somministrati, migliorando quindi le possibilità di guarigione dei malati. La combinazione eliminerebbe il virus, rendendo quindi più efficaci anche le attività di contenimento dell’epidemia di Coronavirus frenandone la diffusione. Ha dichiarato Franzini:

L’Ozono-Terapia ha un’azione battericida sui batteri e un’azione virustatica, cioè blocca la replicazione del virus nel caso di una virosi.

Basta una prova di mezz’ora e vedremo che è efficace anche sul Corona, che non è un virus particolamente aggressivo. Le capsule dei virus non resistono all’azione dell’ozono.

Franzini ha sottolineato infine che l’utilizzo dell’ozono potrebbe contribuire anche a limitare l’antibiotico resistenza. Fenomeno che ogni anno genera, conclude l’esperto, più morti dei tumori:

Utilizziamo l’antibiotico, utilizziamo l’ozono, con dei protocolli particolari, e non avremo antibiotico resistenza. Tradotto cosa vuol dire? Che potremmo avere 6-7000 morti in meno all’anno solo in Italia.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit: esercizi da fare in casa (lezione 1)