Composizioni di piante autunnali per decorare casa

Composizioni di piante autunnali per decorare casa

Fonte immagine: Pixabay

Come ravvivare la casa sfruttando le tonalità calde e intense delle piante autunnali per creare composizioni originali: abbinamenti e consigli.

L’autunno è la stagione delle foglie che cadono, tuttavia non mancano le piante che fioriscono proprio in questo periodo dell’anno e che possono aiutare a decorare la casa in modo molto scenografico. Anche chi non ha il pollice verde, può cimentarsi nella realizzazione di una composizione di piante autunnali scegliendo tra vari esemplari con fiore o senza. Gli accostamenti variano in base alle preferenze individuali, ma è sempre importante affiancare esemplari che hanno bisogno delle medesime cure e attenzioni, cercando sempre di valorizzare le tonalità calde tipiche dell’autunno per rendere accogliente l’ambiente domestico. Ecco alcuni esempi e qualche consiglio per non compiere errori che possono compromettere il benessere delle piante.

Composizioni con fiori e foglie

Affiancare fiori e foglie nella stessa composizione è sempre un’idea molto apprezzata. I crisantemi autunnali, ad esempio, sono perfetti per decorare l’interno delle case e degli appartamenti sia grazie alla particolare forma tondeggiante sia per i colori caldi e intensi. Scegliendo un vaso rotondo, è possibile affiancare a questi fiori una pianta caratterizzata dalle foglie particolarmente scenografiche, come la Dracena. L’accostamento di forme e colori è molto particolare e l’inserimento della Dracena permette di trarre molti benefici: questa pianta è infatti nota per la sua capacità di assorbire anidride carbonica, controllare l’umidità all’interno di una stanza e rimuovere sostanze nocive come il benzene, la formaldeide, il toluene e lo xilene. Anche le orchidee sono perfette per creare composizioni autunnali ricche di colori. Scegliendo un vaso sviluppato in verticale, è possibile affiancare questi bellissimi fiori alle scenografiche foglie del Croton, pianta nota per la sua eleganza e per le straordinarie sfumature delle sue foglie.

Composizioni con bacche autunnali

Le piante con bacche sono perfette per creare una composizione molto decorativa. La scelta è ampia, infatti l’autunno si caratterizza per la crescita di numerosi esemplari vegetali dotati di bacche decorative. Tra i più facili da gestire compare la Skimmia, pianta dotata di piccole bacche rosse che richiamano dei semplici grani di pepe, riunite in agglomerati terminali. Perfette anche per decorare la casa durante la stagione natalizia, le bacche della Skimmia si sposano bene con un’altra pianta a foglia altamente decorativa: la Cineraria, conosciuta anche come Senecio, si caratterizza per le foglie argentee in grado di creare un gradevole contrasto cromatico con le bacche rosse.

Consigli utili

Per dare vita a una composizione ben bilanciata contenente diverse piantine basse e raccolte, è sempre preferibile utilizzare un vaso o una ciotola abbastanza sviluppata in larghezza, eventualmente riempiendo gli spazi tra una pianta e l’altra con piccoli sassi o ciottoli. Come accennato prima, una composizione che tende a svilupparsi in verticale ha bisogno di un vaso stretto e alto, anche di vetro trasparente. Sempre in tema con l’autunno, inoltre, pigne e rametti possono completare e arricchire la composizione, così come finti grappoli d’uva e frutta secca. Un’idea originale, infine, prevede l’accostamento tra le piante scelte e una candela ornamentale, da collocare al centro della composizione.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle