Cometa Cigno: visibile a occhio nudo nel cielo di maggio

Cometa Cigno: visibile a occhio nudo nel cielo di maggio

Fonte immagine: Cometa Swan

In arrivo a maggio la Cometa Cigno, un corpo celeste che illuminerà il cielo verso la fine del mese.

Ci sarà anche una cometa nel cielo di maggio. Dopo che la Superluna, che ha illuminato la notte tra il 7 e l’8 maggio, un altro evento astronomico porterà tutti con gli lo sguardo all’insù. Uno spettacolo che permetterà di sognare un po’, oltre a distrarre per qualche minuto dalla difficile situazione attuale. Innanzitutto una buona notizia: chi vorrà assistere al fenomeno potrà farlo anche a occhio nudo.

A scoprire quella che è stata battezzata “Cometa Cigno” (dall’inglese Comet Swan) è stato un astrofilo australiano, che si è accorto del corpo celeste nel mese di aprile. Come detto sarà possibile ammirare lo spettacolo astronomico anche a occhio nudo, in quanto la magnitudine apparente (ovvero la luminosità percepita dalla Terra) risulterà particolarmente bassa (minore il valore, maggiore la luminosità espressa).

Dall’Italia potrà essere osservata però solo a partire dalla seconda metà di maggio, in quanto al momento risulta visibile solo nell’emisfero australe in corrispondenza della Costellazione dei Pesci). Il 13 del mese raggiungerà il perigeo, ovvero la distanza minima dalla Terra, mentre verso il finire di maggio e nella prima parte di giugno andrà ad avvicinarsi al Sole.

Sarà proprio durante la sua fase di avvicinamento al Sole che la Cometa Cigno sarà visibile anche dall’Italia, magnitudine 3, quando sarà osservabile in corrispondenza della Costellazione di Perseo. Non resta che incrociare le dita, sperando che non incorra nella divisione in due parti che ha di recente impedito alla cometa Atlas di essere ammirata in tutto il suo splendore.

Fonte: Ilmeteo.it

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Beach Litter 2019: intervista a Letizia Lanzarotti – Lady Be