Come riciclare vecchie palline di Natale in modo creativo

Come riciclare vecchie palline di Natale in modo creativo

Fonte immagine: Pixabay

Dal semplice restyling alla realizzazione di nuovi addobbi e decorazioni per la casa: tante idee per ridare vita alle vecchie palline di Natale.

Con l’arrivo di dicembre è già il momento di pensare agli addobbi di Natale, innanzitutto andando a recuperare le decorazioni messe da parte l’anno precedente. La scatola degli addobbi nasconde sempre alcune sorprese, tra cui ornamenti che non ci si ricordava di aver conservato e vecchie palline che necessitano di un restyling per essere esposte in bella vista. Anche le palline dell’albero, infatti, possono essere riciclate sia per rinnovarle e svecchiarle sia per realizzare nuove decorazioni, semplicemente cercando di dare sfogo alla propria vena creativa.

Realizzare palline fatte a mano

Decorazione fai da te Natale

Uno dei modi più semplici per riciclare le vecchie palline di Natale è quello di rinnovarle, arricchendole con decorazioni originali e facendole diventare veri e propri pezzi unici. Una semplice pallina sferica e liscia, di qualsiasi colore, può essere coperta di filo di lana oppure di spago colorato, ma anche decorata con un nastro. È sufficiente avere a disposizione della colla vinilica, da spennellare sulla lana o sugli altri materiali utilizzati per creare una decorazione in rilievo. Avendo a disposizione del sale da cucina, inoltre, è anche possibile creare un caratteristico “effetto neve”, evitando di utilizzare gli spray appositi. Anche ricoprire la vecchia pallina con tante strisce di carta da regalo, o ricavata dalle riviste, rappresenta un’idea creativa di sicuro effetto.

Creare segnaposto per la tavola

Con le vecchie palline di Natale, purché perfettamente integre, è anche possibile realizzare degli originali segnaposto per decorare la tavola di Natale. È necessario creare un supporto solido, in modo tale che le palline possano essere poggiate sul tavolo, adoperando ad esempio un piccolo quadratino di cartoncino rigido da incollare alla base della pallina. Nella parte superiore, dove è inserito il gancio, si può invece inserire un cartellino con il nome dell’invitato.

Ghirlanda natalizia di palline

Ghirlanda di Natale

Le vecchie palline sono perfette per creare una ghirlanda natalizia, uno dei decori più usati per addobbare la porta di ingresso di casa. È sufficiente procurarsi una vecchia gruccia di alluminio, da aprire e modellare in modo da dare una forma circolare, evitando di sformare l’apposito gancio che permetterà di appendere la ghirlanda facilmente. A questo punto, mettendo da parte numerose palline anche di dimensioni diverse, si può procedere sia incollandole alla gruccia usando della colla a caldo, sia praticando un foro e infilandole una alla volta.

Decorazioni per le scale

Se in casa è presente una scala dotata di corrimano, o se si desidera abbellire le scale del proprio palazzo, è possibile creare una suggestiva decorazione utilizzando le palline dell’albero e una ghirlanda verde: sono perfetti i rametti di pino, molto resistenti e durevoli. È necessario far passare la ghirlanda intorno al corrimano, alternando il verde al colore delle palline che possono essere fissate utilizzando un nastro colorato.

Albero di palline

Un’ultima idea, non meno suggestiva, è quella di utilizzare le vecchie palline per creare ex novo un piccolo albero di Natale molto originale: si procede incollando un cerchio di palline a un supporto rigido, allestendo diversi piani in modo che il diametro diminuisca con il procedere verso l’alto, conferendo alla struttura la caratteristica forma triangolare.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle