CO2: Glovo compenserà fino al 25% entro il 2020

CO2: Glovo compenserà fino al 25% entro il 2020

Fonte immagine: iStock

Accordo tra Glovo e Pachama per la compensazione delle emissioni di CO2 dell'azienda catalana: il 25 percento entro il 2020.

Accordo tra Glovo e Pachama per compensare le emissioni di CO2 generate dalle consegne avviate tramite la piattaforma. L’azienda catalana compenserà così l’anidride carbonica emessa da automobili e motocicli utilizzati per consegnare le merci. Il primo acquisto della compagnia di Barcellona sarà di 30mila tonnellate di crediti di carbonio, equivalenti a una tonnellate di CO2 o di pari massa di altro gas serra.

Glovo acquisterà i crediti da Pachama per sostenere progetti forestali verificati, come la conservazione della foresta tropicale peruviana. Compenserà così il 25% della propria impronta di carbonio entro fino 2020. Obiettivo a lungo termine la compensazione del 100% della CO2 emessa entro il 2021. Emissioni aziendali che Glovo punta a ridurre anche promuovendo la lotta allo spreco alimentare o tramite packaging sostenibile e zaini per corrieri in materiali riciclati e 100% riciclabili. Diego Saz-Gil, Founder di Pachama:

Sappiamo già che la deforestazione ha un impatto negativo sul cambiamento climatico e sulla fauna che vive nelle foreste. Ora è chiaro che la deforestazione ha un impatto reale e tangibile anche sulla salute umana, con un rischio maggiore di diffusione di virus. La riforestazione e la conservazione sono cruciali, non solo come soluzioni al cambiamento climatico, ma anche per la salute umana e animale.

Siamo felici dell’accordo con Glovo a sostegno dei suoi obiettivi di neutralità climatica attraverso i carbon credits. Questa partnership è la prima in Europa e rappresenta una tappa importante per rafforzare la trasparenza e l’accountability dei sistemi di scambio delle emissioni a livello globale.

Sacha Michaud, Co-founder di Glovo:

Stiamo vivendo in un tempo senza precedenti e denso di sfide a causa dell’emergenza COVID-19, ma la pandemia ci ha insegnato l’importanza di agire prima che sia troppo tardi. Se vogliamo avere una possibilità di impedire l’impatto negativo del cambiamento climatico dobbiamo essere proattivi nell’affrontare il problema.

Come azienda vogliamo dare l’esempio. Siamo cresciuti molto rapidamente in poco tempo, effettuando milioni di consegne a livello globale ogni mese. Compensare e ridurre le nostre emissioni di anidride carbonica è una componente chiave della nostra strategia di sostenibilità. Come fondatore sono orgoglioso di annunciare che stiamo neutralizzando le emissioni di gas serra derivanti dalle consegne. Questo evidenzia il nostro impegno per un futuro più sostenibile per i nostri clienti e le comunità in cui operiamo.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Beach Litter 2019: intervista a Letizia Lanzarotti – Lady Be