Clima: l’ozono sta guarendo secondo uno studio USA

Clima: l’ozono sta guarendo secondo uno studio USA

Lo strato di ozono sta guarendo secondo uno studio statunitense, guidato da una ricercatrice della University of Colorado Boulder.

Lo strato di ozono sta guarendo. Ad affermarlo è la Prof.ssa Antara Banerjee, CIRES Visiting Fellow presso la University of Colorado Boulder e in forza anche al National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), autrice principale di uno studio pubblicato in questi giorni sulla rivista scientifica Nature.

Secondo quanto affermato dalla ricercatrice i valori dello strato di ozono sarebbero progressivamente migliorati in seguito all’adozione del “Protocollo di Montreal“, nel 1987, per la messa al bando dei gas clorofluorocarburi.

Questi ultimi sono stati ritenuti tra i principali responsabili del “buco” nello strato di ozono che circonda la Terra, proteggendola dai raggi ultravioletti. Ha dichiarato la Prof.ssa Banerjee:

La corrente a getto nell’emisfero meridionale si stava gradualmente spostando verso il polo sud negli ultimi decenni del XX secolo a causa dell’esaurimento dell’ozono. Il nostro studio ha scoperto che il movimento si è fermato dal 2000 e potrebbe persino essere invertito. La pausa nel movimento è iniziata nello stesso periodo in cui il buco dell’ozono ha iniziato a richiudersi.

Le emissioni di sostanze che riducono lo strato di ozono che erano responsabili del buco dell’ozono – i CFC delle bombolette spray e dei refrigeranti – hanno iniziato a diminuire intorno al 2000, grazie al protocollo di Montreal. Tuttavia non è solo l’ozono che influenza il flusso del getto, ma anche la CO2 ha un effetto. Ciò che stiamo vedendo è che si verifica una sorta di “tiro alla fune” tra il recupero dell’ozono, che trascina il flusso del getto in un modo (verso il Nord), e la CO2 in aumento, che tira dall’altra parte (verso Sud).

Fonte: Nature

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Un time lapse mostra come l’uomo sta distruggendo la Terra