Clima, negazionisti contro Papa Francesco: falsa ideologia

Clima, negazionisti contro Papa Francesco: falsa ideologia

Il membro del congresso americano Paul Gosar ha accusato il Papa di parlare come un socialista sprecando tempo con i cambiamenti climatici.

La pubblicazione dell’enciclica sull’ambiente di Papa Francesco ha scosso l’opinione pubblica globale accendendo i riflettori sull’urgenza di trovare un accordo contro il cambiamento climatico. L’attenzione dedicata da Bergoglio al tema del riscaldamento globale ha suscitato consenso da parte dei leader e delle associazioni ambientaliste di tutto il mondo.

Il Papa ha però attirato anche le critiche dei negazionisti dei cambiamenti climatici, che non hanno apprezzato l’appello del Pontefice per politiche economiche a ridotto impatto ambientale.

Ad accusare il Papa di sposare tesi di sinistra contro il progresso e la crescita economica è stato nelle ultime ore un membro del Congresso repubblicano di fede cattolica: Paul Gosar. L’esponente repubblicano ha dichiarato che non presenzierà alla visita del Papa al Congresso USA per protestare contro le tesi ambientaliste del Vaticano.

Gosar ha lanciato un duro attacco contro Papa Francesco, accusando il Pontefice di perdere il suo tempo dedicando tanta attenzione ai cambiamenti climatici. Per il membro del congresso americano il riscaldamento globale non è altro che una falsa ideologia, studiata per sostenere le politiche di sinistra. In un intervento sul sito “TownHall” Gosar ha spiegato perché boicotterà la visita di Bergoglio:

Il discorso del Papa al Congresso riprenderà tutte le argomentazioni cardine dei socialisti e sotto l’etichetta di giustizia climatica nasconderà dati scientifici falsi.

Gosar prosegue spiegando che avrebbe preferito che il Papa trattasse altri temi come le discriminazioni e la lotta all’ISIS:

Molti credevano, come me, che il Papa avrebbe colto l’occasione per denunciare le intolleranze religiose e invitare i governi a fermare le persecuzioni e le esecuzioni di Cristiani e minoranze religiose al più presto. Invece parlerà del cambiamento climatico, che è in atto dai tempi della Genesi.

La lettera aperta di Gosar ha ottenuto una grande eco mediatica. L’esponente repubblicano ha definito fallaci le politiche contro i cambiamenti climatici, invitando il Papa a non parlare come i leader di sinistra, attenendosi alla teologia standard cristiana.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Azioni dell’uomo contro il cambiamento climatico