Clima: emissioni di gas serra, nuovo record nel 2014

Clima: emissioni di gas serra, nuovo record nel 2014

Emissioni di gas serra toccano nuovo record nel 2014, clima in gravissimo pericolo secondo l'Organizzazione Meteorologica Mondiale.

Il 2014 è stato un anno record per le emissioni di gas serra. A sostenerlo l’Organizzazione Meteorologica Mondiale, secondo la quale sarebbe proseguita “inarrestabile” la crescita che alimenta i cambiamenti climatici. Un processo che “renderà il pianeta più pericoloso e inospitale per le future generazioni”.

La minaccia per il clima rappresentata dalle emissioni di gas serra sarebbe quindi più che mai concreta e reale. Come ha sottolineato Michel Jarraud, Segretario generale dell’OMM:

Ogni anno segnaliamo un nuovo record, ogni anno diciamo che il tempo a disposizione sta per scadere. Dobbiamo agire ora per tagliare le emissioni di gas serra se vogliamo avere la possibilità di mantenere l’aumento della temperatura a livelli gestibili.

In base ai dati forniti dall’OMM tra il 1990 e il 2014 si è verificato un aumento del “forzante radiativo”, corrispondente all’indice di peso di un fattore nel meccanismo dei mutamenti nel clima, pari al 36%. La colpa secondo i ricercatori sarebbe da ascrivere ai gas serra persistenti (anidride carbonica, metano e protossido di azoto) generati in seguito alle attività antropiche agricole, industriali e domestiche.

Preoccupanti in particolare sono i dati relativi alla CO2, che ha raggiunto nel 2014 quota 397,7 PPM (parti per milione) e nella Primavera 2015 ha addirittura superato i 400 PPM. Secondo quanto ha concluso Jarraud:

L’anidride carbonica non si vede è una minaccia invisibile ma molto reale che si traduce in temperature globali più alte ed eventi meteorologici estremi più numerosi come ondate di calore e inondazioni, scioglimento dei ghiacci, innalzamento del livello del mare e aumento dell’acidità degli oceani.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

4women4earth: intervista a Max Paiella