Clima: emissioni di gas serra, atteso -7% nei primi tre mesi del 2020

Clima: emissioni di gas serra, atteso -7% nei primi tre mesi del 2020

Emissioni di gas serra in calo in Italia secondo le stime dell'ISPRA, che indica una riduzione nei primi tre mesi del 2020 stimata tra il 5 e il 7%.

Atteso un calo delle emissioni di gas serra in Italia nei primi tre mesi del 2020. A fornire le stime è l’ISPRA, secondo cui la riduzione delle emissioni di gas climalteranti dovrebbe risultare compresa tra il 5 e il 7% rispetto al primo trimestre 2019. A pesare sulle indicazioni fornite dall’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale le restrizioni ai trasporti imposte dall’emergenza Coronavirus.

Il minore impatto del settore trasporti è indicato come una delle possibili cause della riduzione delle emissioni di gas climalteranti. Un ruolo però potrebbero giocarlo anche gli impianti di riscaldamento, con molti edifici lavorativi chiusi per via delle sospensione delle attività lavorative non necessarie. L’ISPRA avverte però che non si tratta di una soluzione stabile al problema dei cambiamenti climatici:

Tale riduzione comunque non contribuisce alla soluzione del problema dei cambiamenti climatici, che ha invece necessità di modifiche strutturali, tecnologiche e comportamentali che riducano al minimo le emissioni di gas serra nel medio e lungo periodo.

Secondo quelle che sono le misurazioni effettuate a marzo dall’Agenzia Europea per l’Ambiente le misure per il contenimento del Coronavirus hanno portato a una netta riduzione delle emissioni di NO2 (biossido di azoto) tra il 16 e il 22 marzo in città come Milano (-21% rispetto al 2019), Roma (riduzione compresa tra il 26 e il 35%) e Bergamo (-47%).

Fonte: ISPRA

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle