• GreenStyle
  • Pets
  • Cinghiale ferisce gravemente esperto nel recupero di animali

Cinghiale ferisce gravemente esperto nel recupero di animali

Cinghiale ferisce gravemente esperto nel recupero di animali

Fonte immagine: Pixabay

Un cinghiale ha ferito gravemente un esperto nel recupero di animali selvatici, chiamato per gestire la presenza di un branco feroce in un centro urbano.

Un cinghiale ha gravemente ferito un esperto nel recupero di animali selvatici, costringendolo a una lunga degenza in ospedale. È quanto è accaduto negli Stati Uniti, dove da qualche tempo un gruppo di cinghiali ha preso d’assedio una piccola cittadina, terrorizzando la popolazione locale. Gli esemplari si dimostrano più aggressivi del solito e pronti ad attaccare gli uomini per difendere il loro branco.

Il tutto è accaduto a Melbourne, in Florida, dove James Dean – un “wildlife trapper”, un esperto nella cattura e nel recupero di esemplari selvatici in contesti urbani – è stato chiamato per gestire un’emergenza. Un gruppo di cinghiali, infatti, aveva cominciato a inseguire due giovani ragazze alla fermata di un autobus, generando il panico.

L’uomo, nel tentativo di intrappolare gli animali, è stato però aggredito da un maschio inferocito. Con un morso alla polpaccio, l’animale ha strattonato ripetutamente l’uomo, facendolo cadere a terra e colpendolo ripetutamente:

Ho punti ovunque: negli occhi, sul mio braccio destro, non so nemmeno quanto punti in totale. So solo di essere stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso. Ricordo solo di aver visto sangue ovunque.

Prima del soccorso, tuttavia, l’esperto è stato comunque in grado di bloccare l’animale, richiudendolo in una gabbia. Secondo quanto riferito dalle autorità, il feroce esemplare in questione si sarebbe dimostrato molto più forte del normale, nonché insolitamente incattivito.

I cinghiali non sono una specie nativa del Nord America: sono stati introdotti attorno al 1500 e, nel corso dei secoli, hanno determinato molteplici problematiche con le specie autoctone. Ancora, forse per l’abbondanza di cibo e prede, questi esemplari risultano decisamente più sviluppati e pericolosi rispetto ai cugini europei e in molte zone la vicinanza ai contesti urbani sta rappresentando un problema, poiché le aggressioni risultano sempre più frequenti.

Fonte: Newsweek

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Gli ululati dei lupi risuonano tra le strade del paese