• GreenStyle
  • Pets
  • Cigno muore di crepacuore: ragazzi avevano distrutto le sue uova

Cigno muore di crepacuore: ragazzi avevano distrutto le sue uova

Cigno muore di crepacuore: ragazzi avevano distrutto le sue uova

Fonte immagine: Pixabay

Un cigno è deceduto per crepacuore: il nido dell'animale è stato distrutto da un gruppo di ragazzini, il partner ha abbandonato la compagna dato lo stress.

Un cigno non ha retto lo stress di un’aggressione perpetrata al suo nido, lasciandosi morire di crepacuore. È questa la drammatica vicenda che proviene dal Regno Unito, dove una femmina di cigno è deceduta dopo aver perso sia i piccoli che il compagno. Il tutto a causa di un gruppo di ragazzini che, armati di mattoni, avevano deciso di rompere le uova deposte sul nido.

I fatti risalgono allo scorso maggio, quando un gruppo di adolescenti di Manchester hanno deciso di aggredire una famiglia di cigni. Armati di mattoni, hanno distrutto il nido e le uova che la coppia di volatili stava covando, causando il decesso dei piccoli. Tre uova su sei sono state infrante durante il primo attacco, mentre le rimanenti sono scomparse nei giorni successivi.

Eventi traumatici per il cigno

Forse per lo stress dovuto a un simile trauma, il maschio della coppia ha deciso di lasciare il nido e abbandonare la compagna. Rimasta ormai sola, privata dei suoi piccoli e del partner di sempre, la femmina è purtroppo improvvisamente morta. Secondo gli esperti, potrebbe essere venuta a mancare per crepacuore, dato lo shock subito. Così ha spiegato Sam Woodrow, attivista per la tutela degli animali.

Non vi è davvero molto che io possa dire. È probabilmente morta di crepacuore, poiché il suo partner di sempre l’ha abbandonata per lo stress subito.

L’attivista Michael Mason ha seguito questa famiglia di cigni per ben 12 anni e, attraverso un intervento su Facebook, ha confermato il decesso dell’animale. Privata del supporto del compagno, la femmina non ha retto la sottrazione delle uova rimaste da parte di altri animali:

Ho cercato di tenervi aggiornati su questo cigno e sulle sue uova. Tre sono state distrutte da un gruppo di ragazzi, dopodiché la femmina è stata aggredita da cani, da un’oca e da una gallinella d’acqua, perdendo le altre uova. Il suo compagno l’ha lasciata, sono stato informato che la femmina è stata ritrovata questa mattina nel suo nido senza vita.

La RSPCA sta indagando sul caso, poiché la distruzione dei nidi di cigno è vietata dal Wildlife and Countryside Act approvato nel 1981.

Fonte: IBT

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Uno spot contro l’abbandono degli animali