• GreenStyle
  • Auto
  • Carburante diesel rinnovabile: Bosch procede con la sperimentazione

Carburante diesel rinnovabile: Bosch procede con la sperimentazione

Carburante diesel rinnovabile: Bosch procede con la sperimentazione

Fonte immagine: assente

Bosch prosegue con la sperimentazione del nuovo diesel 100% rinnovabile, emissioni di CO2 ridotte del 65%.

Bosch prosegue la sperimentazione di un nuovo diesel 100% rinnovabile. Il nuovo carburate è stato chiamato “Diesel C.A.R.E.” e viene prodotto, riferisce il fornitore Toolfuel, principalmente da “sottoprodotti e materiali di scarto” ed è in grado di ridurre le emissioni di CO2 di circa due terzi (nel ciclo Well to Wheel, dall’estrazione all’utilizzo nei veicoli).

Il diesel C.A.R.E. viene realizzato, sottolinea Bosch, da materiali di scarto e sottoprodotti quali oli da cucina e grasso, mentre è privo di componenti fossili. Il suo nome è l’acronimo di “CO2 reduction, Arctic grade, Renewable, Emission reduction” ed è prodotto dalla finlandese Neste.

Essendo ancora in fase di sperimentazione il nuovo diesel rinnovabile non è ancora disponibile e non risulta ancora un prezzo definito: Bosch ha precisato che indicativamente quest’ultimo risulterà leggermente più alto dei prodotti attualmente in commercio a causa delle particolari lavorazioni richieste da tale carburante. In merito ai benefici per l’ambiente e la lotta ai cambiamenti climatici è intervenuto Volkmar Denner, CEO Bosch, che ha dichiarato:

I carburanti rinnovabili e sintetici possono contribuire notevolmente a limitare il riscaldamento globale. Il loro impiego ha un impatto ecologico molto più rapido rispetto alla sostituzione dei veicoli e dell’infrastruttura, in quanto consente di sfruttare le stazioni di servizio esistenti. I carburanti sintetici e rinnovabili devono essere presi in considerazione nelle normative relative alle emissioni di CO2 delle autovetture e degli autocarri.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Top Green Influencer: intervista a Davide Mercati – Aboca