Car sharing Enjoy sbarca a Fiumicino, stop per lo scooter sharing

Car sharing Enjoy sbarca a Fiumicino, stop per lo scooter sharing

Il car sharing Enjoy sbarca all'aeroporto di Fiumicino, mentre per lo scooter sharing c'è lo stop al progetto.

Alterne fortune per car sharing e scooter sharing targati Enjoy. Se da un lato il servizio a “quattro ruote” sbarca anche presso l’aeroporto di Fiumicino, quello sperimentale dedicato ai “centauri” vede arrivare invece lo stop definitivo nelle città in cui era attivo.

Saranno 20 i parcheggi dedicati al servizio di car sharing Enjoy, di fronte ai terminal delle partenze dello scalo di Fiumicino, a disposizione delle 500 rosse della flotta Eni e Trenitalia sia per il ritiro che per il rilascio delle vetture. Il costo sarà di 25 centesimi al minuto, a cui si aggiungeranno 9,5 euro.

Se da un lato il servizio a quattro ruote gode di sempre maggiore riscontro, dall’altro i numeri hanno finito alla lunga col non premiare le aspettative in merito al servizio di scooter sharing. I Piaggio Mp3 impegnati negli scenari di Milano, Roma e Catania hanno rappresentato per Enjoy un progetto sperimentale in relazione a nuove forme di mobilità sostenibile.

Diversi gli accorgimenti adottati per quanto riguarda il parco mezzi a disposizione del servizio di scooter sharing, dalle 3 ruote (per una maggiore stabilità) passando per il sistema frenante ABS e la limitazione della velocità a 90 km/h. L’interesse per questa tipologia di mobilità è stato tuttavia inferiore alle attese e quindi ne è stata decisa la cancellazione, sebbene Enjoy abbia rivolto uno speciale ringraziamento ai Comuni di Milano, Roma e Catania e ai cittadini che hanno scelto questa forma di mobilità.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

NIU a EICMA 2017: intervista a Token Hu