Cani senza guinzaglio: a Milano la sperimentazione

Cani senza guinzaglio: a Milano la sperimentazione

Fonte immagine: Pexels

In alcune zone di Milano i cani potranno muoversi senza l'obbligo di guinzaglio: i dettagli sulla sperimentazione nel Municipio 1.

Una passeggiata per la città in compagnia del cane, senza che il quadrupede possa soffrire le limitazioni del guinzaglio. Un desiderio di molti proprietari pronto a diventare realtà in alcune zone di Milano, dove una sperimentazione di sei mesi permetterà agli amici domestici di circolare senza grandi costrizioni. La proposta proviene dal Municipio 1 della città, così come rivela il quotidiano Repubblica, e vedrà protagoniste via Conca del Naviglio e Piazza Vetra.

Di norma, l’obbligo di mantenere il cane sempre ben legato al guinzaglio – fatta eccezione per le aree verdi appositamente dedicate ai quadrupedi – risponde a delle esigenze ben precise. Innanzitutto quella della sicurezza, poiché l’animale potrebbe disturbare o aggredire altri passanti, a cui segue la necessità dell’igiene e del decoro. Eppure, anche gli amici a quattro zampe hanno la necessità di poter vivere qualche momento della giornata privi di costrizioni, per sgranchire le zampe, eliminare le tensioni e riappropriarsi degli spazi cittadini.

Per accontentare le richieste di tutti, sia quelle dei proprietari di animali che degli altri cittadini, il Municipio 1 del capoluogo lombardo ha deciso di avviare una sperimentazione di sei mesi, in alcuni orari ben precisi della giornata. Così ha spiegato Lorenzo Pacini, consigliere PD, dalle pagine di Repubblica:

Come municipio abbiamo visto una serie di difficoltà per i giardini di Conca del Naviglio e parco Vetra, perché ci sono tanti cani e gli spazi recintati per loro non sembrano sufficienti. Per questo i padroni spesso li lasciano liberi di correre, anche se questo è a rischio di contravvenzione e anche se arrivano inevitabili proteste per la compresenza di bambini dei vicini asili e delle scuole della zona. […] Con una delibera firmata dall’assessora Elena Grandi e passata a larga maggioranza, abbiamo proposto alcuni orari ben precisi nei quali i cani possono essere lasciati liberi. In particolare si tratta di fasce orarie, […] orari in cui la presenza dei bambini è molto ridotta e quindi non dovrebbero verificarsi inconvenienti.

I proprietari di cani potranno approfittare dell’iniziativa in Conca del Naviglio dalle 5 alle 8, dalle 10 alle 12 e dalle 19.30 alle 24. Fasce analoghe anche in piazza Vetra, con la sperimentazione disponibile dall’apertura dei cancelli alle 8, dalle 10 alle 12 e dalle 19 alla chiusura.

Fonte: Repubblica

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questo cane ha trovato un modo efficace per protestare!