I cani sono protagonisti a MasterChef

I cani sono protagonisti a MasterChef

Fonte immagine: Sky

I cani diventano protagonisti della cucina di MasterChef: ai concorrenti è stato richiesto di preparare un pasto salutare per gli amici a quattro zampe.

È stata una Mystery Box declinata alle quattro zampe, quella andata in onda ieri sulle frequenze di Sky Uno, nel consueto appuntamento del giovedì con MasterChef. Fra i fornelli della cucina più spiata d’Italia, infatti, hanno fatto il loro ingresso quattro simpatici cani: Teddy, Vasco, Tecla e Mojito. Degli ospiti d’eccezione per gli aspiranti chef del programma, pronti questa volta a cucinare un piatto gourmet e bilanciato dal punto di vista nutrizionale per gli amici a quattro zampe.

I giudici del talent culinario – Antonia Klugmann, Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Joe Bastianich – hanno infatti chiesto di realizzare, oltre al classico piatto della Mystery, anche una ciotola per i loro quattro cani. Una sfida non da poco, poiché il gusto dei rappresentanti canini della trasmissione si è rivelato davvero raffinato ed esigente.

Gli aspiranti cuochi hanno avuto a disposizione una serie di ingredienti compatibili con la dieta canina, allo scopo di dimostrare come, anche fra i fornelli di casa, sia sempre possibile realizzare un pasto canino gustoso, sano, basato su materie prime scelte e benefico per la salute dell’animale da compagnia. E sono state fornite anche indicazioni utili agli spettatori, quali ad esempio evitare l’aggiunta di sale nelle prelibatezze per Fido, poiché non indicato per il loro benessere.

I migliori della prova sono stati Antonino, Denise e Giovanna, con quest’ultima vincitrice sia per inventiva che cura degli alimenti. È però Denise ad aver avuto la meglio sui social network nel corso della messa in onda: la giovane, senza trattenere la commozione, ha infatti spiegato di essere legatissima ai suoi due cani, tanto da considerarli più di qualsiasi altra cosa. Il pubblico è stato anche catturato da Tecla, il cane di grossa taglia che ha accompagnato Barbieri, poiché irresistibilmente divertente, nonché probabilmente desiderosa di esplorare ogni angolo dello studio.

Seguici anche sui canali social