Cani e caldo: due morti durante la passeggiata

Cani e caldo: due morti durante la passeggiata

Fonte immagine: Pexels

Due cani muoiono durante la passeggiata quotidiana, per via dell'eccessivo caldo: ecco cosa può accadere ai quadrupedi durante l'estate.

Il caldo afoso tipico dell’estate può essere deleterio per gli amici a quattro zampe, in particolare per i cani. Nonostante le numerose campagne di sensibilizzazione, pronte a consigliare di non lasciare il quadrupede chiuso in auto e di evitare le uscite nelle ore più calde della giornata, preoccupanti casi sembrano essere all’ordine del giorno. Come nel Regno Unito, dove due esemplari hanno purtroppo perso la vita durante la classica passeggiata quotidiana.

A darne notizia è la divisione di RSPCA Cheshire Branch, così come riferisce Leggo, nel raccontare due episodi gravi avvenuti nel Galles negli ultimi giorni. L’intero Regno Unito è stato colpito da una straordinaria ondata di calore, con temperature molto più alte rispetto ai Paesi affacciati sul Mediterraneo e tipicamente più caldi, una condizione meteorologica che ha influito sulla salute degli animali.

Due cani hanno purtroppo perso la vita: il primo attorno alle 9 della mattina di qualche giorno fa, accompagnato dai proprietari per la passeggiata, e purtroppo deceduto a seguito del caldo torrido. Il secondo quadrupede, invece, aveva deciso di raggiungere autonomamente la scuola del suo piccolo proprietario, per poi spirare nell’attesa. Si tratta di due casi drammatici, ma non così infrequenti nel periodo estivo.

I cani faticano d’estate nel regolare la temperatura corporea, poiché non dispongono di un sistema efficace di sudorazione. Per questo motivo, è sempre consigliato evitare non solo di mantenerli in posti chiusi e non areati, quali appunto l’abitacolo di un automobile, ma di evitare anche le uscite nelle ore più calde. La classica passeggiata deve quindi avvenire alle primissime ore del mattino o, ancora, dopo il tramonto. A disposizione dell’animale, inoltre, dovrà sempre esserci un riparo ombreggiato e grandi quantità di acqua fresca.

Seguici anche sui canali social