Cane non vedente esplora il mondo con il cuore

Cane non vedente esplora il mondo con il cuore

Fonte immagine: rmacwheeler/Pixabay

Giovane cagnolino diventa cieco dopo un incidente ma, grazie all'amore della sua nuova famiglia, impara nuovamente a misurarsi con il mondo circostante.

Molti animali riescono a superare le barriere della disabilità fisica o cognitiva, divenendo esseri unici e speciali. Osservando il mondo e attraversandolo con gioia ed entusiasmo, nonostante limiti fisici o mentali. Proprio come è accaduto a Bear, un bellissimo esemplare di cane di razza Pit Bull, dal colore bianco candido. Quasi un anno fa il piccolo si è ritrovato vittima di un incidente stradale, con pesanti ferite e problematiche agli occhi. Il suo proprietario, dopo averlo accompagnato presso un pronto soccorso veterinario, ha deciso di non poter affrontare le spese per le sue cure. Una cifra troppo elevata per le sue risorse, abbandonandolo di fatto presso il centro. Per sua fortuna del caso si è interessato il Rawhide Rescue, che lo ha accolto amorevolmente presso la sua sede in New Jersey (USA).

La struttura ha curato il cane medicando i suoi occhi, ormai compromessi per sempre. Nonostante l’intervento per la rimozione dei bulbi oculari Bear, divenendo del tutto cieco, ha trovato nello staff del centro molto supporto e amore. In particolare nella giovane Katie Frame, figlia di un membro dello staff medico, che si è subito innamorata del giovane cagnolino. Le condizioni fisiche di Bear sono apparse molto complicate e, per riportarlo in salute, il cane ha dovuto affrontare diversi e dolorosi interventi. Con la perdita della vista il quadrupede ha dovuto imparare a misurarsi nuovamente con il mondo, con lo spazio circostante. Una situazione che, all’inizio, spaventava molto Katie.

Ma passo dopo passo, Bear ha appreso come sfruttare meglio il tatto, l’olfatto e il suo cuore, avvertendo per tempo ostacoli e presenze. Assimilando la disposizione dei mobili all’interno dell’abitazione e riconoscendo i membri della famiglia. Per mostrare i miglioramenti, la giovane ha aperto un profilo Instagram ribattezzandolo “Bear the blind pit”, ottenendo così un seguito corposo di follower. Il cane è immortalato mentre affronta con curiosità il mondo, mentre gioca, annusa l’erba o sonnecchia pacifico sul letto. Una chiara dimostrazione dei progressi raggiunti dal quadrupede, grazie anche alla presenza e all’amore di Katie. La giovane possiede un secondo profilo Instagram, Shelter Dog Sundays, dove sponsorizza l’adozione di altri cani bisognosi di amore e protezione.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questo cane ha trovato un modo efficace per protestare!