• GreenStyle
  • Pets
  • Cane: sei malattie che può individuare con l’olfatto

Cane: sei malattie che può individuare con l’olfatto

Cane: sei malattie che può individuare con l’olfatto

L'olfatto canino risulta particolarmente preciso, tanto da trovare spazio anche in campo medico: ecco le malattie riconosciute dal cane.

La presenza di più di 220 milioni di ricettori rendono il naso del cane uno strumento di precisione quasi assoluto, tanto da permettergli di scovare malattie e squilibri del corpo umano. L’olfatto di Fido è fortemente rinomato, tanto da trovare spazio nella ricerca della cacciagione o dei tartufi, per non parlare del campo medico dove da tempo si è ritagliato un ruolo di tutto rispetto. Grazie a questa peculiarità riesce a scovare la presenza di droga o materiale esplosivo, quindi intercettare gli escrementi di animali considerati a rischio estinzione, come ad esempio le orche. La capacità di annusare le modifiche ormonali umane, anche se minime, rende sorprendente il fiuto del cane, tanto da trovare spazio nel campo della ricerca o dell’assistenza malati.

Epilessia

Se adeguatamente addestrato, Fido è in grado di avvertire il sopraggiungere di una crisi convulsiva o di una crisi epilettica, un aiuto importante per chi ne soffre. Non si può prevenire questa condizione ma sicuramente è possibile affiancare per tempo il paziente, supportandolo durante la crisi. Molti studi hanno però evidenziato come alcuni cani siano maggiormente predisposti per questo genere di aiuto, se guidati adeguatamente attraverso un percorso di training e addestramento. La medicina si sta maggiormente concentrando su questi amici dall’innato fiuto, così da condurli in un percorso formativo completo, fino a trasformarli in professionisti specializzati.

Narcolessia

Cane

La narcolessia è un disturbo che influisce sulla regolazione dei cicli quotidiani di sonno e veglia, condizionando la vita di chi ne è vittima, cadendo improvvisamente vittima del sonno. Una situazione allarmante che potrebbe capitare in qualsiasi momento della giornata, quindi anche mentre il paziente cammina, lavora oppure è alla guida dell’automobile. Alcune ricerche condotte sul sudore delle persone affette da narcolessia hanno messo in evidenza la capacità nei cani addestrati di intercettare anche le più minime variazioni biochimiche, tanto da permettergli di intervenire avvisando il malato con anticipo, mettendolo al sicuro. Oppure sorreggendo o fermando la caduta, fino a risvegliare l’umano a fine crisi.

Emicrania

Per chi soffre di emicrania esiste la reale consapevolezza di quanto possa risultare invalidante questo genere di problematica fisica, una condizione che può favorire ore – ma anche giorni interi – di dolore. Secondo gli esperti i quadrupedi riuscirebbero ad annusare l’aumento di valori di serotonina in concomitanza dell’arrivo dell’emicrania, allertando così i proprietari per tempo e consentendogli di assumere i farmaci più adatti.

Livelli di zucchero nel sangue

Cane bianco

Sono in aumento i casi di cani addestrati a segnalare gli sbalzi di livello di zucchero nel sangue, quindi in grado di annusare la presenza di isoprene presente nel respiro umano, che aumenta durante le problematiche glicemiche. Questo genere di cani di assistenza è fondamentale durante le crisi diabetiche perché rileva per tempo la problematica, avvisando così il malato che può immediatamente correre ai ripari.

Ansia

Fido riesce ad annusare la paura, ovvero lo scombussolamento ormonale causato dalle condizioni stressanti, in grado di favorire un aumento di adrenalina e cortisolo. Una qualità ancora al vaglio degli esperti ma che i possessori di cani conoscono da tempo, tanto da considerare la loro presenza essenziale per prevenire attacchi di ansia o di panico.

Cancro

Cucciolo di cane

Forse la capacità più nota è quella di individuare e annusare la presenza di cellule cancerogene, rilevando la presenza di forme tumorali più note: polmoni, seno, pelle e vescica. Molti cani sono stati studiati e analizzati nel dettaglio, fino a seguire veri e propri addestramenti al rilevamento delle varie forme di cancro semplicemente annusando campioni di sangue o di urina prelevati da persone malate, oppure analizzandone il respiro.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questo cane ha trovato un modo efficace per protestare!