• GreenStyle
  • Pets
  • Cane imbrattato di vernice verde: proteste sui social

Cane imbrattato di vernice verde: proteste sui social

Cane imbrattato di vernice verde: proteste sui social

Fonte immagine: Pixabay

Un cane è stato ritrovato con il manto completamente ricoperto di vernice verde: si indaga per identificare i responsabili.

Le immagini di un cane imbrattato, dal manto completamente ricoperto di vernice verde, hanno fatto il giro del mondo suscitando apprensione e indignazione. È quanto è accaduto a Petaling Jaya, in Indonesia, dove alcuni passanti hanno ripreso il quadrupede randagio, intento a cercare del cibo fra i sacchi dell’immondizia. Al momento, non sono noti i responsabili di un gesto così crudele.

Così come dimostrano gli scatti, velocemente rimbalzati da un lato all’altro dei social network, il cane è completamente ricoperto di vernice verde. Solo una piccola chiazza sul dorso lascia intendere il colore originale del manto dell’animale, peraltro abbastanza emaciato. A oggi, non è dato sapere se si sia trattato di un incidente – come ad esempio la caduta accidentale in qualche barile contenente vernice – oppure di un atto deliberato. La seconda ipotesi appare però più probabile, anche perché nella zona non sembrano esserci siti di stoccaggio di pitture né aziende specializzate nella produzione di questi componenti.

Purtroppo vi è il rischio che la vernice causi delle serie problematiche di salute al quadrupede, così come ha sottolineato la Malaysian Association of Veterinary Pathology (MAVP), in una nota riportata da Repubblica:

La vernice è molto pericolosa per gli animali, può essere anche letale perché interrompe il sistema respiratorio, causa nausea, vertigini e allergie alla pelle. Infatti il povero cane sta molto male, si è avvelenato con la stessa vernice.

Non è ben chiaro se l’esemplare sia stato recuperato e affidato alle cure dei veterinari, in ogni caso le autorità hanno deciso di avviare un’indagine fra i residenti della zona, al fine di identificare un eventuale colpevole. Così come già accennato, sui social network è partita una vera e propria protesta, che sta coinvolgendo utenti in tutto il mondo, affinché si possano affidare gli ignoti responsabili del maltrattamento alla giustizia.

Fonte: Repubblica

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Questi cani sembrano davvero molto arrabbiati, ma poi…