Cane a tre zampe salva bimbo disabile

Cane a tre zampe salva bimbo disabile

Haatchi, un cane a tre zampe, ha salvato il padroncino Owen dagli attacchi di panico connessi alla sua malformazione genetica.

Una storia davvero commovente proviene dall’Hampshire, nel Regno Unito. Protagonisti sono Owen, un bambino di 7 anni affetto da una rarissima patologia genetica, e Haatchi, un Pastore dell’Anatolia tripode. I due hanno fatto delle loro differenze una forza, battendo le barriere fisiche per una vita ricca di soddisfazioni.

Owen Howkins è nato affetto da una rara e severa malformazione genetica, che ne impedisce la normale crescita e lo costringe su una sedia a rotelle. La sua infanzia è stata tutto sommato serena, grazie all’amore dei suoi genitori, ma all’avvicinarsi dell’età scolare Owen ha iniziato a soffrire di ansia e attacchi di panico. Il rapporto con gli altri bambini, non semplice date le sue condizioni fisiche, han reso ben evidente come Owen fosse diverso dagli altri. Fino a convincerlo a non uscire più di casa, preoccupato di poter spaventare il prossimo.

Tutto è cambiato, però, quando nella sua vita è entrato prepotentemente Haatchi, un Pastore dell’Anatolia super energico nonostante abbia solo tre zampe. Il cane, un ex randagio, è rimasto vittima di un incidente ferroviario che l’ha costretto all’amputazione di una delle zampe posteriori e alla solitudine, perché nessuno l’ha mai voluto in adozione. Finché la sua strada non ha incrociato quella della famiglia di Owen.

Cane e bimbo sono ormai inseparabili e, proprio grazie alla compagnia di Haatchi, Owen ora non ha più paura né vergogna della propria condizione. Ama uscire ed è diventato molto logorroico: pare, infatti, ami raccontare alle persone che incontra quanto sia felice del suo cagnolone e quanto apprezzi la sua diversità. E non è tutto, perché il piccolo è diventato un fanatico delle mostre canine, convinto che Haatchi prima o poi possa aggiudicarsi una coccarda nonostante le sue tre zampine.

Seguici anche sui canali social