Cambiamenti climatici, Trump: ci credo, ma il clima USA è pulito

Cambiamenti climatici, Trump: ci credo, ma il clima USA è pulito

Fonte immagine: geralt / Pixabay

Trump dichiara di credere ai cambiamenti climatici, ma scarica ogni responsabilità su Paesi come Cina, India e Russia.

Il presidente USA Donald Trump sembrerebbe aver accettato l’esistenza dei cambiamenti climatici. Dopo mesi trascorsi a negare ogni possibile riferimento o persino il fatto stesso che nel mondo il clima stia subendo mutamenti costanti il “Tycoon” ha dichiarato di credere nella necessità di intervenire per salvaguardare il futuro del Pianeta. Le sorprendenti dichiarazioni arrivano dal Regno Unito, dove l’inquilino della Casa Bianca è in visita ufficiale.

Durante un intervista concessa da Trump a Good Morning Britain, in quello che fu il gabinetto di guerra di Winston Churchill, il presidente USA ha fatto alcune aperture verso le evidenze scientifiche in materia di cambiamenti climatici, non mancando tuttavia di ironizzare sul tema:

Io credo ci sia un cambiamento nel clima, e credo che i cambiamenti siano in entrambe le direzioni. Non dimentichiamo però che prima di definiva riscaldamento globale, non funzionava, allora è stato definito cambiamento climatico. Adesso è di fatto definito meteo estremo, perché con meteo estremo non puoi sbagliare.

Donald Trump avrebbe rilasciato tali dichiarazioni dopo un incontro con il principe Carlo, indicato come “seriamente preoccupato per le condizioni future del Pianeta”. Riguardo il primogenito di Elisabetta II si è espresso così:

Lui è davvero coinvolto nella questione cambiamenti climatici e penso sia grandioso. Quello che davvero vuole e che ha davvero a cuore è il futuro. Vuole assicurarsi che le future generazioni abbiano un buon clima ed evitino un disastro, e io sono d’accordo.

Trump scarica però prontamente la patata bollente nelle mani di altre nazioni, affermando che gli Stati Uniti si stiano impegnando in maniera più che sufficiente:

L’ho detto, “Allora, gli Stati Uniti adesso hanno il clima più pulito secondo tutte le statistiche”. Sta persino migliorando perché sono d’accordo con chi vuole la migliore acqua, l’acqua più pulita. Pulizia cristallina, e ciò deve essere chiaro e cristallino.

Cina, India, Russia, molte altre nazioni, loro non hanno un’aria molto buona, non una buona acqua, e il senso dell’inquinamento. Se vai in certe città…non puoi nemmeno respirare, e adesso l’aria sta salendo. Loro non se ne prendono la responsabilità.

Fonte: The Guardian

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Un time lapse mostra come l’uomo sta distruggendo la Terra